🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
×

🔵AUMENTO CRIMINALITÀ NELLE CRIPTOVALUTE

🔵AUMENTO CRIMINALITÀ NELLE CRIPTOVALUTE

Giorno: 3 aprile 2024 | Ora : 13:02 Il settore delle criptovalute ha registrato un'ondata senza precedenti di attività criminali nell'ultimo anno, con truffatori e hacker che si sono impossessati di 1,75 miliardi di dollari in asset attraverso 283 furti di criptovalute. Questo segna la frequenza più alta di tali crimini fino ad oggi. La tendenza riflette un problema crescente all'interno della comunità delle criptovalute, con ogni anno che sembra peggiorare in termini di frequenza e portata dei furti. I primi tre mesi del 2024 hanno continuato questo preoccupante pattern, con quasi 50 furti di criptovalute registrati, per un totale di quasi mezzo miliardo di dollari persi. Secondo i dati di AltIndex.com, l'inizio del 2024 ha visto un aumento dell'attività criminale legata alle criptovalute, con il valore delle criptovalute rubate che si avvicina ai 430 milioni di dollari. Questa escalation è allarmante, soprattutto se si considerano i dati degli anni precedenti. I primi tre mesi del 2024 da soli rappresentano un terzo del totale dei furti segnalati nell'intero anno 2023, un anno già noto per il suo record di furti di criptovalute. Inoltre, i danni finanziari subiti dagli utenti delle criptovalute in questi mesi iniziali equivalgono a circa un terzo delle perdite totali subite nel corso del 2023. La maggior parte delle perdite di quest'anno può essere ricondotta a un singolo incidente in cui la piattaforma di gioco PlayDapp è stata compromessa, portando al furto di token PLA del valore di 290 milioni di dollari al momento dell'attacco. Questo singolo evento evidenzia l'impatto significativo che anche un singolo attacco di successo può avere sulla sicurezza e sulla stabilità complessiva del mercato delle criptovalute. Il primo trimestre del 2024 ha anche messo in evidenza la continua vulnerabilità dei protocolli di Finanza Decentralizzata (DeFi), che sono stati i principali obiettivi di questi criminali informatici. I dati mostrano che il 60% di tutti i furti di criptovalute durante questo periodo ha preso di mira le piattaforme DeFi, con un totale di 28 incidenti segnalati. Queste statistiche evidenziano quanto siano allettanti le piattaforme DeFi per i truffatori, principalmente a causa delle falle sfruttabili nei codici dei contratti intelligenti che permettono ai ladri di sottrarre fondi. Gennaio ha registrato da solo 12 attacchi ai protocolli DeFi, seguiti da otto attacchi in ciascuno dei mesi successivi, febbraio e marzo.

AUMENTO DELLA CRIMINALITÀ NEL SETTORE DELLE CRIPTOVALUTE

  • Nell'ultimo anno si è registrata un'onda senza precedenti di attività criminali nel settore delle criptovalute, con truffatori e hacker che si sono impossessati di 1,75 miliardi di dollari in 283 furti di criptovalute. Questo segna la frequenza più alta di crimini del genere fino ad oggi.

UN PROBLEMA CRESCENTE NELLA COMUNITÀ DELLE CRIPTOVALUTE

  • La tendenza riflette un problema crescente all'interno della comunità delle criptovalute, con ogni anno che sembra peggiorare in termini di frequenza e portata dei furti. I primi tre mesi del 2024 hanno confermato questo preoccupante pattern, con quasi 50 furti di criptovalute registrati, per un totale di quasi mezzo miliardo di dollari persi.

AUMENTO DELL'ATTIVITÀ CRIMINALE NEL SETTORE DELLE CRIPTOVALUTE

  • Secondo i dati di AltIndex.com, l'inizio del 2024 ha visto un'impennata dell'attività criminale nel settore delle criptovalute, con il valore delle criptovalute rubate che si avvicina ai 430 milioni di dollari. Questo aumento è allarmante, soprattutto se si mettono i dati in relazione agli anni precedenti.

PRIMO TRIMESTRE DEL 2024: UN TERZO DEI FURTI DELL'INTERO 2023

  • I primi tre mesi del 2024 hanno rappresentato da soli un terzo del numero totale di furti segnalati nell'intero 2023, un anno già famigerato per il suo numero record di furti di criptovalute. Inoltre, i danni finanziari subiti dagli utenti delle criptovalute in questi primi mesi equivalgono a circa un terzo delle perdite totali subite nel corso del 2023.

IL FURTO DI PLAYDAPP: UNA MINACCIA PER IL MERCATO DELLE CRIPTOVALUTE

  • La maggior parte delle perdite di quest'anno può essere ricondotta a un singolo incidente in cui la piattaforma di giochi criptata PlayDapp è stata compromessa, portando al furto di token PLA del valore di 290 milioni di dollari al momento dell'attacco. Questo singolo evento mette in luce l'enorme impatto che anche un solo attacco riuscito può avere sulla sicurezza e la stabilità complessiva del mercato delle criptovalute.

LA VULNERABILITÀ DEI PROTOCOLLI DECENTRALIZZATI DI FINANZA (DEFI)

  • Il primo trimestre del 2024 ha anche evidenziato la continua vulnerabilità dei protocolli di Finanza Decentralizzata (DeFi), che sono stati i principali bersagli di questi criminali informatici. I dati rivelano che il 60% di tutti i furti di criptovalute durante questo periodo hanno preso di mira le piattaforme DeFi, con un totale di 28 incidenti segnalati.

L'APPEAL DEI PROTOCOLLI DEFI PER I TRUFFATORI

  • Queste statistiche evidenziano quanto siano appetibili le piattaforme DeFi per i truffatori, principalmente a causa delle falle sfruttabili nei codici dei contratti intelligenti che consentono ai ladri di sottrarre fondi. Solo a gennaio si sono verificati 12 attacchi ai protocolli DeFi, seguiti da otto attacchi in ognuno dei mesi successivi, febbraio e marzo.
Cryptocurrencies_800x533_L_1535981327.jpg

The cryptocurrency sector saw an unprecedented wave of criminal activity in the past year, with scammers and hackers making off with $1.75 billion in assets across 283 crypto heists. This marks the highest frequency of such crimes to date.

The trend reflects a growing problem within the crypto community, with each year seemingly worsening in terms of the frequency and scale of thefts. The three months through March 2024 has continued this concerning pattern, with nearly 50 crypto thefts recorded, amounting to nearly half a billion dollars lost.

According to data from AltIndex.com, the start of 2024 has seen a surge in crypto criminal activity, with the value of stolen cryptocurrencies nearing $430 million. This escalation is alarming, particularly when the figures are placed in the context of previous years.

The first three months of 2024 alone accounted for one-third of the total number of heists reported in the entirety of 2023, a year already notorious for its record number of crypto thefts. Moreover, the financial damage crypto users incurred in these initial months equals roughly one-third of the total losses they suffered throughout 2023.

The bulk of the losses this year can be traced back to a single incident where the crypto gaming platform PlayDapp was compromised, leading to the theft of PLA tokens valued at $290 million at the time of the breach. This single event highlights the substantial impact that even one successful attack can have on the overall security and stability of the crypto market.

The first quarter of 2024 has also shed light on the continuing vulnerability of Decentralized Finance (DeFi) protocols, which have been the primary targets for these cybercriminals. The data reveals that 60% of all crypto heists during this period targeted DeFi platforms, with a total of 28 reported incidents.

These statistics highlight how appealing DeFi platforms are to scammers, largely due to the exploitable flaws in smart contract codes that allow thieves to siphon off funds. January alone saw 12 attacks on DeFi protocols, followed by eight attacks in each of the subsequent months, February and March.

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,

Read more