🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× ðŸ“± DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🟠AUMENTO PREZZI: FONDI PENSIONE COINVOLTI

🟠AUMENTO PREZZI: FONDI PENSIONE COINVOLTI

Giorno: 2024-03-03 | Ora: 20:36 Il 2024 è un anno caratterizzato da grande volatilità per gli investitori di Bitcoin e criptovalute. L'approvazione degli ETF di Bitcoin, la possibilità di approvare presto gli ETF di Ether e una maggiore chiarezza normativa stanno contribuendo a migliorare il sentiment nei confronti di Bitcoin e delle cripto. Tuttavia, anche le previsioni più ottimistiche sull'effetto degli ETF sul prezzo sono state riviste, poiché i livelli di prezzo continuano ad aumentare rapidamente. Questo rally è guidato principalmente dagli investitori istituzionali, che stanno acquistando sempre più Bitcoin. Inoltre, l'approvazione degli ETF ha anche aperto la possibilità di includere Bitcoin nei fondi pensione, il che potrebbe portare a ulteriori acquisti e aumentare il prezzo. La chiarezza normativa è un altro fattore che sta incoraggiando gli investimenti in criptovalute, poiché le regole più comprensibili e trasparenti rendono più attraenti questi asset. In sintesi, il 2024 sta portando ad un aumento del prezzo di Bitcoin grazie all'interesse degli investitori istituzionali, all'accesso facilitato per i fondi pensione e alla maggiore chiarezza normativa.

L'ACQUISTO ISTITUZIONALE STA GUIDANDO L'AUMENTO DEI PREZZI

Un tema comune di rapido aumento dei prezzi in tutti i tipi di asset è che gli aumenti drammatici dei prezzi tendono ad essere guidati da investitori individuali o al dettaglio. Questa tendenza è coerente da una prospettiva storica e cross-asset, ma i recenti aumenti di prezzo del bitcoin sono guidati anche da forze aggiuntive. In seguito all'approvazione degli ETF spot, l'interesse istituzionale e l'appetito per il bitcoin hanno ottenuto un metodo valido per acquistare questi asset per renderli disponibili ai clienti.

Per mettere le cose in prospettiva, le opzioni ETF spot stanno acquisendo circa 10 volte il numero di bitcoin che vengono estratti nello stesso periodo, il che è chiaramente indicativo della domanda istituzionale e del volume di trading tramite questi vari prodotti ETF spot. Inoltre, dal momento che circa l'80% del totale dell'offerta di bitcoin non si è mosso negli ultimi sei mesi, la situazione ha creato una forte domanda di bitcoin con una limitata nuova offerta disponibile.

IL BITCOIN È ENTRATO NEI FONDI PENSIONE

Un'altra ragione per cui i prezzi del bitcoin sono aumentati costantemente dall'approvazione e dal lancio dei prodotti ETF spot è la possibilità che questi prodotti siano disponibili per l'acquisto da parte di consulenti finanziari e fondi pensione. Prima di questa approvazione, era un processo relativamente complicato per gli investitori acquistare e detenere bitcoin o altri cryptoasset nei conti pensionistici, con la maggior parte delle opzioni che includevano l'apertura di un'IRA autogestita o di un prodotto simile che sarebbe stato altrettanto sconosciuto alla maggior parte degli investitori mainstream.

Beneficiando dell'approvazione e della legittimità che i prodotti ETF hanno fornito, sembra semplicemente una questione di tempo prima che i fondi pensione e i vari consulenti inizino a raccomandare questi prodotti ai clienti. In particolare, la notizia che Morgan Stanley sta valutando gli ETF spot bitcoin per i clienti della piattaforma di brokeraggio che formano i $150 miliardi di asset in gestione presso l'istituzione finanziaria sembra indicare la realtà di questa tendenza. Seguendo opportunità simili a quella di Morgan Stanley, l'apertura potenziale delle reti di consulenti di investimento registrati (RIA) potrebbe servire come parte di una prossima crescita per il bitcoin e il mercato più ampio dei cryptoasset.

LA CHIAREZZA REGOLATORIA CONTINUA A PORTARE INVESTIMENTI

Anche se non è altrettanto eccitante come il lancio degli ETF, l'aumento dei prezzi o la possibilità di ulteriori acquisti istituzionali, la realtà è che ottenere regole più chiare e comprensibili per i cryptoasset è essenziale per incoraggiare questi comportamenti. Solo nell'ultimo anno circa ci sono stati progressi significativi nell'affrontare diversi degli ostacoli fondamentali che impediscono un acquisto più ampio e più consistente di bitcoin e cryptoasset.

In particolare, la normativa contabile chiarisce come le organizzazioni dovrebbero contabilizzare e riportare le possidenze di cryptoasset sia nel bilancio che nel conto economico, migliorando la trasparenza e la comparabilità dei risultati. La SEC, le cui azioni di citare in giudizio e far rispettare l'intero settore sembravano aver frenato gli investimenti, ha subito contraccolpi sia in tribunale che attraverso audizioni al Congresso, limitando le ambizioni di regolamentazione tramite editto. Infine, persino il

106c13b7aede5da12a1c8c988186b6c2708929f6.jpg
Description of the second image

Source: https://cryptonews.net/news/bitcoin/28650893/

Read more