🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

AUMENTO RIMESSE ASIA CON USDC

AUMENTO RIMESSE ASIA CON USDC

Giorno: 15 gennaio 2024 | Ora: 16:41

USDC STABLECOIN REGISTRA UN AUMENTO DEL FLUSSO DI RIMESSE IN ASIA

L'emittente di criptovalute Circle ha registrato un aumento del flusso di rimesse attraverso l'Asia tramite la sua stablecoin USDC, secondo quanto riportato in un nuovo rapporto che evidenzia come la criptovaluta venga utilizzata oltre il trading speculativo.

ASIA RAPPRESENTA IL 29% DEL VALORE DELLE CRIPTOVALUTE RICEVUTE A LIVELLO GLOBALE

Nel 2022, sono affluiti in Asia USDC per un valore di 130 miliardi di dollari, afferma il rapporto. Secondo Circle, la regione Asia-Pacifico rappresenta il 29% di tutto il valore delle valute digitali ricevute a livello globale, rispetto al 19% del Nord America e al 22% dell'Europa occidentale.

RIMESSE E TRADING SPECULATIVO

Questi volumi sono costituiti anche da trasferimenti di rimesse, un affare importante per i mercati emergenti con una grande diaspora, come le Filippine. Nel rapporto, Circle ha evidenziato come si è alleata con Coins.ph, una piattaforma di scambio con sede nel paese, per cercare di ottenere una parte di questo business, del valore di circa 36 miliardi di dollari all'anno. Inoltre, Circle sostiene che USDC sta contribuendo a colmare il divario di 510 miliardi di dollari nel finanziamento del commercio della regione, che rappresenta la mancanza di liquidità a disposizione delle aziende per le rimesse e il credito transfrontaliero.

UNA SOLUZIONE PER LE SFIDE DEL COMMERCIO INTERNAZIONALE

Un'azienda che sta utilizzando USDC per colmare questa lacuna è XREX con sede a Taipei. In un profilo di CoinDesk del 2022, il suo fondatore, Wayne Huang, ha spiegato come XREX costruisce collegamenti finanziari tra i paesi utilizzando stablecoin, sfruttando la profonda liquidità in dollari a Taiwan e la carenza di dollari in altre nazioni del Sud-est asiatico.

DIMINUZIONE DELL'UTILIZZO DELLE STABLECOIN NEL TRADING SPECULATIVO

Circle ha anche affermato che l'utilizzo delle stablecoin nel trading speculativo è diminuito del 90% negli ultimi cinque anni.

L'AMERICA LATINA E L'UTILIZZO DELLE STABLECOIN

In altre parti del mondo, il rapporto afferma che il 33% dei consumatori in America Latina ha pagato con una stablecoin, e i cittadini della regione hanno ricevuto 562 miliardi di dollari in valuta digitale tra il 2021 e la metà del 2022.

10c4a936cca2342d81fcea6d58781f967f8a616a.jpg