🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🔵AZIONI AUSTRALIANE AL MASSIMO

🔵AZIONI AUSTRALIANE AL MASSIMO

Giorno: 2024-03-01 | Ora : 02:11 Il mercato azionario australiano ha raggiunto un nuovo record grazie alle aziende minerarie e a quelle aurifere. Nel frattempo, i dati sull'inflazione negli Stati Uniti non hanno sorpreso i trader, che stavano valutando le dichiarazioni dei funzionari della Federal Reserve sulla politica monetaria. Gli indici finanziari e delle miniere hanno registrato aumenti, mentre il settore immobiliare e quello sanitario sono stati in calo. Nel complesso, l'indice S&P/ASX 200 è salito dello 0,51%. Nel frattempo, in Nuova Zelanda l'indice S&P/NZX 50 è sceso dello 0,3%.

AZIONI AUSTRALIANE A UN MASSIMO STORICO

Le azioni australiane hanno raggiunto un massimo storico venerdì, trainate dalle società minerarie e da quelle aurifere, mentre i dati sull'inflazione statunitense non hanno riservato sorprese, con gli operatori che valutano le dichiarazioni dei funzionari della Federal Reserve sulla politica monetaria.

INDICE S&P/ASX 200 IN RIALZO

L'indice S&P/ASX 200 XJO è salito dello 0,51% a 7.737,80 punti alle 23:47 GMT. Il benchmark ha chiuso lo 0,5% in più giovedì.

INFLAZIONE USA IN LINEA CON LE PREVISIONI

I dati sull'inflazione della maggiore economia mondiale hanno mostrato un aumento dell'inflazione negli Stati Uniti a gennaio, in linea con le aspettative, mentre l'inflazione annuale è stata la più bassa degli ultimi tre anni.

LE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE DELLA FED DI ATLANTA DANNO SPERANZA AGLI INVESTITORI

Riferendosi ai dati, il presidente della Federal Reserve di Atlanta, Raphael Bostic, ha dato speranza agli investitori dopo aver ribadito la sua visione che vede la banca centrale statunitense ridurre i tassi "nei mesi estivi".

SETTORE FINANZIARIO IN RIALZO

Le società finanziarie sensibili ai tassi di interesse XFJ hanno guadagnato fino allo 0,3%, con sia National Australia Bank NAB che Commonwealth Bank of Australia CBA in rialzo di circa lo 0,5% ciascuna.

SETTORE MINERARIO IN RIALZO

Le società minerarie più importanti XXMM sono salite dell'1,4%, e se i guadagni si manterranno in queste cifre, registreranno la migliore giornata in oltre una settimana. Il gigante delle miniere BHP Group BHP è salito dell'1%, mentre Pilbara Minerals ha guadagnato il 4,8%, raggiungendo il suo livello più alto dal 18 settembre.

SETTORE ENERGETICO IN RIALZO

Le azioni del settore energetico XEJ sono salite dello 0,3% a seguito dei segnali di una domanda di greggio in calo dopo la pubblicazione dei dati positivi sull'inflazione negli Stati Uniti.

AZIONI AURIFERE IN RIALZO

Le azioni aurifere sono salite dell'1,7% dopo che i dati sull'inflazione negli Stati Uniti sono risultati in linea con le aspettative, portando a una diminuzione del dollaro. Le azioni sono in corsa per registrare la migliore settimana dal 2 febbraio, se la tendenza attuale si manterrà.

SETTORE TECNOLOGICO AUSTRALIANO IN RIALZO

Le azioni del settore tecnologico australiano XXIJ sono salite dell'1,1%, mentre le azioni del settore immobiliare (.AXRE) hanno perso lo 0,2%, registrando la loro seconda caduta consecutiva.

SETTORE SANITARIO IN CALO

Le azioni del settore sanitario XHJ sono scese dell'1,8%, registrando la

asx-200.svg
financial.svg
national-australia-bank.svg
commonwealth-bank.svg
bhp.svg
energy.svg
woodside-petroleum.svg
santos.svg
health-care.svg
s-and-p-nzx-50-index-gross.svg

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,

Read more