🖲️SUPERCHART 🧮CRYPTOMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE OUR PORTFOLIO UPGRADE REPORTS

BANCA CENTRALE TURCA PROSEGUI CON VALUTA DIGITALE CBDC

BANCA CENTRALE TURCA PROSEGUI CON VALUTA DIGITALE CBDC

Giorno: 12 gennaio 2024 | Ora: 05:52 La Banca Centrale della Turchia sta procedendo con la seconda fase di studi per la sua valuta digitale della banca centrale (CBDC) al dettaglio, dopo la conclusione della prima fase. La seconda fase di test si concentrerà sull'interoperabilità del sistema CBDC proposto con l'infrastruttura di pagamento esistente. I piani suggeriscono che la banca centrale turca potrebbe coinvolgere più partecipanti nel pilota, tra cui banche commerciali e fornitori di servizi di pagamento. Inizierà nel 2024, la banca centrale della Turchia ha rivelato che esplorerà le prospettive di funzionalità offline per il suo sistema CBDC in un tentativo coraggioso di migliorare l'inclusione finanziaria. La banca centrale non ha menzionato i dettagli tecnici per la funzionalità offline, ma c'è ampia speculazione che il regolatore possa adottare carte pre-caricate come strategia. La banca centrale della Turchia afferma che testerà il lira digitale in scenari reali al di fuori dell'interoperabilità e della funzionalità offline per individuare eventuali problemi di performance potenziali. Si prevede che la seconda fase di esperimenti indagherà sulle implicazioni legali ed economiche dell'introduzione di una CBDC al dettaglio. La prossima fase degli esperimenti sul CBDC cercherà di risolvere le questioni di interesse per il lira digitale mentre testa le strategie per un lancio senza intoppi. La banca centrale della Turchia è interessata ad esplorare il concetto di pagamenti transfrontalieri nella seconda iterazione, facendo intendere una maggiore cooperazione con istituzioni internazionali come il Fondo Monetario Internazionale (FMI) e la Banca dei Regolamenti Internazionali (BIS). Nonostante i piani estesi, le autorità turche devono ancora decidere se lanciare un lira digitale, ma la banca centrale ha rivelato che prenderà una posizione definitiva entro la fine dell'anno. Tra le motivazioni per il regolatore bancario turco di introdurre una CBDC per l'uso al dettaglio vi sono la promozione dell'uniformità dei pagamenti, l'offerta ai residenti di un sistema alternativo e la promozione dell'inclusione finanziaria. Con quasi il 40% della popolazione turca non bancarizzata, gli esperti hanno indicato una CBDC al dettaglio come una soluzione veritiera per raggiungere metriche di inclusione finanziaria più elevate. Nella prima fase del pilota del lira digitale, la banca centrale ha optato per un approccio ibrido che coinvolge la tecnologia blockchain. L'approccio ibrido si è concentrato sullo sviluppo di una rappresentazione digitale del lira, un portafoglio mobile per l'offerta e la creazione di un sistema di identità digitale per i residenti. Secondo i risultati, la banca centrale favorisce un ruolo maggiore per le banche commerciali, lasciando le funzionalità di Know Your Customer (KYC) e distribuzione per le istituzioni finanziarie autorizzate. In cima alle preoccupazioni del regolatore bancario c'è la necessità di garantire la privacy e prevenire una interruzione del sistema finanziario.

be16a5dbd7017da9506cbd089027cdd4ecbd809f.webp

Read more