🔥BREAK 🍊BITCOIN ⭕️ALTS 📊MACRO 🧮%MAP
PREMIUM REPORT (5%OFF)

🔥BITCOIN SUPERA I $50.000 MENTRE SI ATTENDE L'INFLAZIONE USA

🔥BITCOIN SUPERA I $50.000 MENTRE SI ATTENDE L'INFLAZIONE USA

Giorno: 13 febbraio 2024 | Ora: 10:31 - Bitcoin ha continuato a salire e ha superato i $50.000 - Oggi saranno annunciati i dati sull'inflazione negli Stati Uniti - I giganti di Wall Street prevedono una significativa diminuzione dell'inflazione - Nonostante la diminuzione dell'inflazione, la FED è cauta riguardo ai tagli dei tassi di interesse - Ci sono divergenze tra i giganti di Wall Street sul calo dell'inflazione - I dati sull'inflazione saranno annunciati alle 16:30 GMT - La diminuzione dell'inflazione potrebbe portare ad una ulteriore crescita di Bitcoin e delle criptovalute - La probabilità di un taglio dei tassi di interesse da parte della FED è del 50% a maggio secondo CME FedWatch - Al momento della stesura, Bitcoin si sta scambiando a $50.047 BITCOIN SUPERA I $50.000 MENTRE SI ATTENDE L'INFLAZIONE USA La principale criptovaluta, il Bitcoin, ha continuato la sua forte crescita iniziata la settimana scorsa, superando i 50.000 dollari. Questo aumento del BTC ha provocato una significativa crescita del mercato delle criptovalute, mentre oggi si attendono i dati sull'inflazione degli Stati Uniti. A questo punto, i giganti di Wall Street si aspettano un forte calo sia dei dati sull'inflazione CPI che sull'inflazione CPI di base. Nonostante la significativa diminuzione dell'inflazione, la FED è cauta riguardo ai tagli dei tassi di interesse a marzo, mentre si prevede che i futuri dati economici daranno un'idea sulla politica dei tassi di interesse della FED nei mesi successivi. I giganti di Wall Street sono in disaccordo sul calo dell'inflazione. JPMorgan, Bank of America, UBS, Morgan Stanley, Citigroup, Deutsche Bank, Nomura e RBC prevedono che l'inflazione annuale CPI scenderà dal 3,4% al 2,9%. Tuttavia, nomi come Barclays, Goldman Sachs, TD Securities e Wells Fargo si aspettano un calo dell'inflazione annuale CPI dal 3,4% al 3%. D'altra parte, giganti come Citigroup, Deutsche Bank, JPMorgan, Morgan Stanley e UBS stimano che l'inflazione annuale CPI di base diminuirà dal 3,9% al 3,7%. Tuttavia, mentre Bank of America, Barclays, TD Securities e Nomura prevedono che l'inflazione annuale CPI di base scenderà al 3,8%, Goldman Sachs pensa che rimarrà stabile al 3,9%. I dati sull'inflazione degli Stati Uniti saranno annunciati alle 16:30 GMT. Mentre il calo dell'inflazione fornisce più dati per la FED per iniziare a ridurre i tassi di interesse nei prossimi mesi, ci si aspetta che il taglio dei tassi di interesse porti a ulteriori aumenti di BTC e criptovalute. A questo punto, CME FedWatch mostra che la probabilità di un taglio dei tassi d'interesse di 25 punti base da parte della FED a maggio è del 50%, con una probabilità più alta a giugno. Al momento della scrittura, il Bitcoin continua a essere scambiato a $50.047.

Descrizione dell'immagine

Read more