🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
×

⚫️BORSE EUROPEE IN RIALZO, INFLAZIONE CONTENUTA

⚫️BORSE EUROPEE IN RIALZO, INFLAZIONE CONTENUTA

Giorno: 3 aprile 2024 | Ora: 18:29 Le azioni europee hanno chiuso in rialzo grazie ai dati che mostrano un aumento dell'inflazione dei prezzi al consumo nell'eurozona inferiore alle aspettative. Le dichiarazioni di Robert Holzmann della BCE, secondo cui la banca centrale potrebbe ridurre i tassi di interesse già a giugno, hanno ulteriormente sostenuto i mercati. Tuttavia, l'incertezza su un possibile taglio dei tassi da parte della Fed ha limitato i guadagni. Nel complesso, il Stoxx 600 ha guadagnato lo 0,29%. Le azioni di Fresnillo, BMW e Commerzbank sono salite, mentre BT e Unibail Rodamco hanno registrato perdite. L'inflazione nell'eurozona è aumentata del 2,4% su base annua a marzo, mentre la disoccupazione è rimasta stabile al 6,5% a febbraio.

LE BORSE EUROPEE CHIUDONO IN RIALZO

  • Le azioni europee hanno chiuso in rialzo mercoledì, sostenute dai dati che mostrano un aumento dell'inflazione al consumo nell'eurozona inferiore alle aspettative.
  • I mercati hanno anche beneficiato dei commenti di Robert Holzmann della Banca Centrale Europea secondo cui la banca centrale potrebbe avviare riduzioni dei tassi di interesse già a partire da giugno, poiché l'inflazione potrebbe diminuire più rapidamente del previsto. Tuttavia, ha avvertito di non essere eccessivamente preventivo rispetto al suo omologo statunitense.
  • L'incertezza su un possibile taglio dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve ha pesato sul sentiment e ha limitato il rialzo dei mercati.

INDICI AZIONARI

  • Lo Stoxx 600 europeo ha guadagnato lo 0,29%.
  • Il FTSE 100 del Regno Unito è salito dello 0,03%.
  • Il DAX tedesco è salito dello 0,46%.
  • Il CAC 40 francese ha chiuso in rialzo dello 0,29%.
  • Il SMI svizzero è salito dello 0,19%.

ALTRI MERCATI

  • Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Paesi Bassi, Norvegia, Russia, Spagna e Svezia hanno chiuso in rialzo.
  • Grecia e Turchia hanno chiuso in ribasso.
  • Islanda, Polonia e Portogallo hanno chiuso invariati.

MERCATO DEL REGNO UNITO

  • Fresnillo è salita di oltre il 4%.
  • Barclays Group, Standard Chartered, Natwest Group, Glencore, Weir Holdings, Marks & Spencer, DS Smith, Antofagasta e HSBC Holdings hanno guadagnato tra l'1,5% e il 2,5%.
  • Auto Trader Group, ICP, Vodafone Group, Rolls-Royce Holdings, Burberry Group, Royal Dutch Shell, Schroders e Melrose Industries hanno chiuso in netto rialzo.
  • BT ha perso circa il 4,6%.
  • RS Group, Admiral Group, Prudential, Smiths, B&M European Value Retail, Croda International, Unilever, Reckitt Benckiser, Unite Group, Beazley, SSE e British American Tobacco hanno perso tra l'1% e il 3,2%.

MERCATO TEDESCO

  • BMW e Commerzbank sono salite quasi del 5%.
  • Bayer, Infineon, Volkswagen, Deutsche Bank, Porsche, Covestro, BASF e Deutsche Post hanno guadagnato tra l'1% e il 3%.
  • Daimler Truck Holding, Beiersdorf, Continental, Hannover Rueck, Henkel, Qiagen, Munich RE, REW, Vonovia e Sartorius hanno perso tra l'1% e il 2,2%.

MERCATO FRANCESE

  • Saint Gobain, Societe Generale, BNP Paribas, Edenred, Hermes International, Thales, Credit Agricole, Renault e TotalEnergies sono salite tra l'1% e il 2,3%.
  • Unibail Rodamco, L'Oreal e Stellantis hanno chiuso nettamente in ribasso, perdendo tra l'1,7% e il 2,3%.

DATI SULL'INFLAZIONE E SULLA DISOCCUPAZIONE

  • La stima

Read more