🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🔵BOSTIC SULLA POLITICA MONETARIA: COMMENTO ECONOMICO ATTUALE

🔵BOSTIC SULLA POLITICA MONETARIA: COMMENTO ECONOMICO ATTUALE

Giorno: 4 marzo 2024 | Ora: 23:14 Durante la sessione statunitense di oggi non ci sono state importanti notizie economiche. Il presidente della Fed di Atlanta, Bostic, ha parlato in modo leggermente più pessimista rispetto alla scorsa settimana, affermando che l'inflazione sta tornando al target del 2% ma è prematuro dichiarare vittoria. Bostic si aspetta due tagli dei tassi nel corso dell'anno, ma ha sottolineato che non c'è urgenza a causa della forza dell'economia. Sul fronte delle valute, la GBP è stata la più forte, seguita dall'EUR, mentre il JPY e il NZD sono stati i più deboli. L'oro ha raggiunto il suo valore più alto di sempre, mentre il petrolio è sceso dopo aver toccato i $80. Il mercato azionario statunitense ha chiuso in calo, con il Dow Jones, l'S&P 500 e il NASDAQ tutti in territorio negativo. Nei mercati obbligazionari, i rendimenti sono aumentati.

COMMENTO DI BOSTIC SULLA POLITICA MONETARIA

Oggi, durante la sessione statunitense, il presidente della Federal Reserve di Atlanta, Bostic, ha fornito un commento sulla politica monetaria. Ha espresso un'ottimistica ma cauta visione dell'economia e dell'inflazione, affermando che l'inflazione è sulla buona strada per tornare al target del 2%, ma è prematuro dichiarare vittoria. Bostic prevede due tagli dei tassi di un quarto di punto entro l'anno, a condizione di ulteriori progressi e un aumento della fiducia nelle tendenze disinflazionistiche. Questa previsione potrebbe sembrare meno ottimistica rispetto ad altre, che vedono 3 tagli come il numero più probabile nel 2024. Ha inoltre sottolineato che nonostante l'inflazione diffusa, compresi settori come l'edilizia e l'immobiliare in cui gli effetti della politica monetaria sono evidenti, la forza complessiva dell'economia e del mercato del lavoro permette alla Federal Reserve di ritardare i tagli dei tassi senza preoccupazioni immediate. Bostic ha evidenziato che le imprese non sono in difficoltà; sono pronte a investire e assumere, a condizione che ci siano condizioni favorevoli. Tuttavia, ha avvertito del rischio inflazionistico derivante dall'euforia accumulata nell'economia. È previsto un taglio dei tassi nel terzo trimestre, che sarà seguito da una pausa (cosa nuova per un membro della Federal Reserve), sottolineando la mancanza di urgenza nel regolare i tassi dati gli attuali livelli di forza economica. Bostic ha concluso sottolineando che un ritorno alla stabilità dei prezzi è possibile ma non garantito, suggerendo un approccio prudente e misurato alla politica monetaria.

ANDAMENTO DELLE VALUTE PRINCIPALI

Nella sessione odierna, la sterlina britannica si è posizionata come la valuta più forte tra le principali, in vista del bilancio di mercoledì. Dopo la sterlina, l'euro si è classificato come la seconda valuta più forte. Le valute più deboli sono state lo yen giapponese e il dollaro neozelandese, che hanno registrato un calo simile rispetto alle principali valute. Il dollaro statunitense si è apprezzato rispetto allo yen, al franco svizzero, al dollaro canadese, all'aud e al dollaro neozelandese, ma è sceso rispetto all'euro e alla sterlina britannica.

ANDAMENTO DEI PREZZI ORO E ARGENTO

L'oro ha raggiunto il suo livello più alto, con un aumento di $32,50 o 1,56% a $2115,20. Anche l'argento ha registrato una forte crescita, con un guadagno di $0,77 o 3,33% a $23,89. L'argento è comunque ancora lontano dal suo massimo storico di $30,09.

ANDAMENTO DEL PETROLIO

Il prezzo del petrolio è sceso di $1,24 o 1,55% a $78,33 dopo aver superato i $80 per il secondo giorno consecutivo, ma non è riuscito a mantenere il momentum al rialzo. Il prezzo massimo della giornata ha raggiunto $80,41.

CHIUSURA DEI PRINCIPALI INDICI DI BORSA STATUNITENSI

Gli indici principali del mercato azionario statunitense hanno preso fiato dopo aver chiuso a livelli record venerdì per gli indici S&P

Forex_id_234a564b-5fb0-46d5-8a25-a90e3327236f_size975.jpg

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,

Read more