🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

CANDIDATO ANTI-CBDC RON DESANTIS FALLISCE NEI CAUCUS IOWA TETHER RISPONDE AL RAPPORTO DELL'ONU SULL' "ATTIVITÀ ILLECITA" DI USDT IL PRO-CRYPTO VIVEK RAMASWAMY ABANDONA LA CORSA PRESIDENZIALE STATUNITENSE

CANDIDATO ANTI-CBDC RON DESANTIS FALLISCE NEI CAUCUS IOWA
TETHER RISPONDE AL RAPPORTO DELL'ONU SULL' "ATTIVITÀ ILLECITA" DI USDT
IL PRO-CRYPTO VIVEK RAMASWAMY ABANDONA LA CORSA PRESIDENZIALE STATUNITENSE

Giorno: 17 gennaio 2024 | Ora: 02:05

CANDIDATO ANTI-CBDC RON DESANTIS FALLISCE NEI CAUCUS IOWA

Il governatore della Florida e candidato alla presidenza Ron DeSantis si è classificato secondo dietro all'ex presidente Donald Trump nella gara dei Caucus dell'Iowa.

Secondo quanto riportato da diverse fonti, DeSantis ha ottenuto solo il 21% dei voti, rispetto al 51% di Trump.

DeSantis è molto popolare come governatore della Florida, ma la sua popolarità nello stato del sole non si è ancora tradotta nella corsa presidenziale. La sua piattaforma presidenziale include il divieto delle valute digitali delle banche centrali (CBDC), comprese le CBDC straniere. DeSantis afferma che la presenza delle CBDC comporterebbe un "massiccio trasferimento di potere dai consumatori a un'autorità centrale".

TETHER RISPONDE AL RAPPORTO DELL'ONU SULL' "ATTIVITÀ ILLECITA" DI USDT

La principale società di stablecoin Tether ha risposto a un rapporto delle Nazioni Unite (ONU) che evidenzia il presunto coinvolgimento della sua stablecoin Tether (USDT) in attività illecite.

Contraddicendo lo studio dell'ONU del 15 gennaio, Tether ha sottolineato che l'analisi dell'agenzia ha "ignorato la tracciabilità" di USDT e ha ignorato il suo comprovato impegno nella collaborazione con le forze dell'ordine di tutto il mondo. "L'ONU dovrebbe anche discutere come le stablecoin centralizzate possano migliorare gli sforzi contro il crimine finanziario", ha dichiarato Tether, aggiungendo che l'azienda è impegnata nella collaborazione su tali questioni.

Tether ha inoltre sottolineato che ha congelato oltre 300 milioni di dollari in USDT coinvolti in attività illecite negli ultimi mesi, tra cui 225 milioni di dollari congelati nel novembre 2023 nell'ambito di un'indagine degli Stati Uniti su un sindacato di tratta di esseri umani del Sud-est asiatico.

IL PRO-CRYPTO VIVEK RAMASWAMY ABANDONA LA CORSA PRESIDENZIALE STATUNITENSE

Parlando in una conferenza stampa del 16 gennaio a Des Moines, Ramaswamy ha detto ai suoi seguaci che non si candiderà più per la presidenza, affermando: "Da questo momento, sospendiamo questa campagna presidenziale".

"Non c'è un percorso per me per essere il prossimo presidente a meno che non accadano cose che non vogliamo vedere accadere in questo paese".

Il candidato repubblicano pro-crypto Vivek Ramaswamy si è ritirato dalla corsa presidenziale degli Stati Uniti, mettendo quasi sicuramente fine alla sua campagna durata quasi un anno.

Ramaswamy è emerso sulla scena della campagna presidenziale come un candidato relativamente sconosciuto, ma ha rapidamente guadagnato un seguito dalla comunità crypto per le sue proposte politiche schiette riguardanti Bitcoin e altri asset digitali.

78d78761-3bd2-4569-96a7-62a97f0a1b0a.jpg