🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🟤CRIPTO IN ELEZIONI: POTERE E DENARO

🟤CRIPTO IN ELEZIONI: POTERE E DENARO

Giorno: 03 marzo 2024 | Ora: 13:39 L'industria delle criptovalute sta investendo milioni di dollari nelle elezioni primarie del Super Tuesday in California, Alabama e Texas per sostenere candidati favorevoli alle criptovalute e sconfiggere quelli che promuovono maggiori regolamentazioni. Questi investimenti potrebbero indicare l'influenza che gli esecutivi delle criptovalute potrebbero avere nelle elezioni di novembre. Nuovi gruppi di raccolta fondi indipendenti, sostenuti da Coinbase e dai gemelli Winklevoss, hanno già speso almeno 13 milioni di dollari nelle elezioni primarie di martedì. Queste iniziative sono solo l'inizio, secondo gli ufficiali del settore. L'industria delle criptovalute ha contribuito complessivamente con circa 59,2 milioni di dollari al ciclo elettorale del 2024, rispetto ai 26,8 milioni del ciclo delle elezioni di metà mandato del 2022 e ai 1,6 milioni del ciclo del 2020. I candidati favorevoli alle criptovalute che riceveranno il sostegno di questi gruppi potrebbero avere un ruolo determinante nel passaggio della legislazione. CRYPTO NELLE ELEZIONI AMERICANE L'industria delle criptovalute sta facendo il suo ingresso nelle elezioni statunitensi del 2024, investendo milioni di dollari nelle primarie Super Tuesday in California, Alabama e Texas per sostenere candidati favorevoli alle cripto e sconfiggere coloro che vogliono una maggiore regolamentazione. La performance di questi candidati il martedì, quando decine di gare in America si riducono a due contendenti, indicherà quanto potere possono avere gli esecutivi delle cripto sempre più ricchi nel novembre successivo. Nuovi super PAC dell'industria, come Fairshake, Protect Progress e Defend American Jobs, sostenuti da fondi di Coinbase e dai gemelli Winklevoss, hanno speso almeno 13 milioni di dollari nelle elezioni primarie di martedì, secondo un'analisi di Reuters dei dati di OpenSecrets, un gruppo di ricerca che monitora i soldi nella politica statunitense e la sua influenza sulle elezioni e sulla politica. E questo è solo l'inizio, dicono gli ufficiali. "La comunità delle cripto sta giocando la politica per vincere", ha detto il portavoce di Fairshake Josh Vlasto. "Avremo influenza e impatto nelle gare dietro i candidati che si allineano con la nostra agenda e la nostra visione". In totale, i tre super PAC hanno raccolto quasi 102 milioni di dollari da gennaio 2023 a gennaio 2024, secondo i dati della Federal Election Commission. L'industria delle criptovalute è cresciuta rapidamente negli ultimi mesi e Bitcoin ha raggiunto un nuovo record la scorsa settimana, dopo il crollo di diversi grandi player nel 2022 che ha schiacciato i prezzi e ha provocato una stretta regolamentare. L'industria, compresi i suoi dipendenti e i comitati di azione politica, ha finora contribuito con circa 59,2 milioni di dollari al ciclo elettorale del 2024, rispetto ai 26,8 milioni di dollari del ciclo di metà mandato del 2022 e all'1,6 milioni di dollari del ciclo del 2020, secondo i dati di OpenSecrets. Katie Porter, democratica progressista della California che si candida per il Senato, è un obiettivo chiave. Fairshake ha speso oltre 10 milioni di dollari per cercare di convincere gli elettori a non sostenere Porter, incluso il lancio di una campagna televisiva e mediatica in tutto lo Stato. Porter si è unita alla senatrice Elizabeth Warren nel 2022, chiedendo informazioni all'operatore della rete elettrica del Texas sulle operazioni di mining delle cripto nello Stato e su come l'energia utilizzata dall'industria influisca sul cambiamento climatico e sulla rete energetica. "Questo oscuro super PAC sta spendendo più di 10 milioni di dollari per cacciare Katie da Washington perché sanno che si schiererà a difesa dei californiani e si opporrà a interessi speciali potenti come il loro nel Senato", ha detto il portavoce della campagna di Porter Lindsay Reilly. Protect Progress ha inoltre speso circa 1,7 milioni di dollari per sostenere Shomari Figures, democratico e ex vice capo dello staff del procuratore generale degli Stati Uniti Merrick Garland, in corsa per il seggio nel 2° distretto congressuale dell'Alabama. Un democratico è previsto che vinca la gara molto combattuta, scatenata dopo che un tribunale federale ha ordinato all'Alabama di disegnare una nuova mappa congressuale. Figures, se eletto, si è impegnato a "abbracciare il nuovo scenario intorno agli asset digitali, come le criptovalute, per stimolare l'innovazione e l'avanzamento tecnologico", si legge sul suo sito web. In Texas, Protect Progress ha investito circa 962.000 dollari per sostenere la rappresentante Julie Johnson, una democratica in corsa per il seggio nel 32° distretto congressuale dello

f286b14cff2906f088d2d9cb89b5e51b

Source: https://finance.yahoo.com/news/super-tuesday-test-resurgent-crypto-120633275.html

Read more