🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

DOGE: DIMINUZIONE PREZZO E BALNE IN FUGA

DOGE: DIMINUZIONE PREZZO E BALNE IN FUGA

Giorno: 12 gennaio 2024 | Ora: 20:18 Il settore delle criptovalute sta vivendo una leggera flessione dei guadagni poiché Bitcoin (BTC) non è riuscito a soddisfare le aspettative dopo il debutto dei prodotti spot degli Exchange Traded Fund (ETF) di Bitcoin. Gli orsi di Dogecoin (DOGE) stanno approfittando di questa tendenza negativa, con una diminuzione del 1,80% nelle ultime 24 ore a $0,08479. Questo calo diventa ancora più preoccupante se si considera il volume di scambi, che è diminuito del 27% a $609.330.772. La diminuzione del prezzo di Dogecoin è attribuibile, almeno in parte, alle balene all'interno della rete che stanno perdendo la trazione di cui hanno bisogno. I dati della piattaforma di analisi delle criptovalute IntoTheBlock (ITB) hanno rivelato che il volume delle grandi transazioni di Dogecoin è diminuito del 5,89%, con scambiati circa $1,3 miliardi nelle ultime 24 ore. L'esodo delle balene dall'ecosistema di Dogecoin è insolito poiché la moneta rimane una delle criptovalute più apprezzate dai grandi acquirenti. Se si analizzano i dati in dettaglio, si può vedere che il 11 gennaio c'erano un totale di 1.420 grandi transazioni, rispetto alle 920 del 9 gennaio. Nonostante questo incremento, il volume è diminuito durante la notte, scendendo dal $1,38 miliardi scambiati il 10 gennaio all'attuale livello. Il sentiment generale del mercato di oggi non incoraggia una rottura dei prezzi per nessuna delle principali criptovalute. Tuttavia, il ritorno delle balene di Dogecoin potrebbe innescare una svolta nella meme coin, che ha un buon record di movimenti indipendenti dai suoi correlati con Bitcoin. Nonostante la missione spaziale Doge-1 verso la luna rimanga uno sviluppo entusiasmante all'interno dell'ecosistema di Dogecoin, la principale meme coin non ha abbastanza fondamentali al di là del ruolo che le balene possono svolgere. Se i grandi acquirenti hanno la giusta motivazione per tracciare un percorso di acquisto ambizioso, rimane da vedere nei prossimi giorni e settimane.

000be64b915da35390aa267cc33ed09b1763fc26.png

Read more