🖲️SUPERCHART 🧮CRYPTOMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE UPGRADE REPORTS

🖥️DOLLARO SCENDE A 102.2

🖥️DOLLARO SCENDE A 102.2

Giorno: 06 giugno 2024 | Ora : 15:46 Il dollaro ha raggiunto il livello di 102.2, vicino al minimo di oltre due mesi di 104 toccato il 3 giugno, a causa di segnali di un mercato del lavoro statunitense in calo e di una prospettiva più restrittiva per la BCE. Le richieste di sussidio di disoccupazione hanno raggiunto un livello inaspettatamente alto, potenzialmente giustificando segnali accomodanti dalla Federal Reserve nelle prossime riunioni. I mercati si aspettano quindi due tagli dei tassi da parte della Fed quest'anno. Nel frattempo, la BCE si è unita alla Banca del Canada nell'avviare un ciclo di tagli dei tassi questa settimana, come ampiamente previsto dai mercati. Tuttavia, la BCE ha aumentato le previsioni di inflazione per quest'anno nella zona euro e ha ridotto le aspettative di tagli dei tassi più marcati, apprezzando così la valuta più pesante nel DXY. La recente retorica restrittiva della RBA ha anche messo pressione sull'indice del dollaro.

The dollar has reached a level of 102.2, close to the over two-month low of 104 touched on June 3, due to signs of a weakening US labor market and a more restrictive outlook for the ECB. Unemployment claims reached an unexpectedly high level, potentially justifying accommodative signals from the Federal Reserve in upcoming meetings. Markets are therefore expecting two rate cuts from the Fed this year. Meanwhile, the ECB has joined the Bank of Canada in starting a rate-cutting cycle this week, as widely anticipated by the markets. However, the ECB has increased inflation forecasts for this year in the eurozone and reduced expectations for more pronounced rate cuts, thus appreciating the currency heavier in the DXY. The recent hawkish rhetoric from the RBA has also put pressure on the dollar index.