🖲️SUPERCHART 🧮CRYPTOMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

🖥️DOLLARO SI RAFFORZA, DATI CONTRASTANTI

🖥️DOLLARO SI RAFFORZA, DATI CONTRASTANTI

Giorno: 16 maggio 2024 | Ora: 15:53 Il dollaro si è rafforzato leggermente a 104,5 giovedì, dopo essere sceso dello 0,8% nella sessione precedente, mentre gli operatori digeriscono dati economici contrastanti. Le richieste di sussidio di disoccupazione iniziale sono diminuite approssimativamente come previsto, i prezzi delle importazioni e delle esportazioni sono aumentati più del previsto, gli avvii di nuove costruzioni e i permessi di costruzione hanno deluso e la produzione industriale si è fermata inaspettatamente. Allo stesso tempo, il presidente della Fed Bank di New York, Williams, ha dichiarato di aver ancora bisogno di ulteriori prove per regolare i tassi di interesse. I dati pubblicati ieri hanno mostrato che le pressioni sui prezzi si sono ridotte ad aprile, mentre le vendite al dettaglio si sono stabilizzate e non sono cresciute, il che ha spinto gli investitori ad aumentare le scommesse sul fatto che la Fed taglierà effettivamente i costi di prestito quest'anno. Il dollaro è stato più forte contro l'euro, la sterlina, il dollaro australiano e lo yen.

The dollar strengthened slightly to 104.5 on Thursday, after falling 0.8% in the previous session, as traders digest conflicting economic data. Initial jobless claims decreased approximately as expected, import and export prices increased more than expected, housing starts and building permits disappointed, and industrial production unexpectedly stalled. Meanwhile, New York Fed Bank President Williams stated that he still needs further evidence to adjust interest rates. Data released yesterday showed that price pressures decreased in April, while retail sales stabilized and did not grow, which has led investors to increase bets that the Fed will actually cut borrowing costs this year. The dollar was stronger against the euro, the pound, the Australian dollar, and the yen.