🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

⚫️ECONOMIA NON PETROLIFERA IN CRESCITA

⚫️ECONOMIA NON PETROLIFERA IN CRESCITA

Giorno: 5 marzo 2024 | Ora: 06:23 Il PMI della Riyad Bank dell'Arabia Saudita è salito a 57,2 a febbraio 2024, rispetto al minimo di due anni di 55,4 nel mese precedente, indicando un significativo miglioramento dell'economia non petrolifera, favorito da un aumento dell'attività commerciale, nuovi ordini e occupazione. L'attività commerciale è aumentata al ritmo più rapido da settembre 2023, trainata da un aumento della produzione dovuto a una maggiore domanda dei clienti e segnali di aumento del turismo. Inoltre, i nuovi ordini sono aumentati a un ritmo più veloce rispetto a gennaio, sebbene ancora più lento rispetto al quarto trimestre del 2023. Di conseguenza, l'occupazione è cresciuta di più a febbraio, registrando uno dei maggiori aumenti degli ultimi 8 anni. I prezzi degli input sono aumentati a un ritmo più lento a febbraio, raggiungendo il livello più basso da luglio 2023, mentre l'inflazione dei prezzi di vendita si è rallentata in quanto alcune aziende hanno scelto di abbassare le loro tariffe in risposta all'aumento della concorrenza. Infine, le prospettive per l'attività futura erano altrettanto positive.

IL PMI della Riyad Bank dell'Arabia Saudita è salito a 57,2 a febbraio 2024

Indica un significativo miglioramento dell'economia non petrolifera, favorito dall'aumento dell'attività commerciale, dei nuovi ordini e dell'occupazione.

L'attività commerciale è aumentata al ritmo più veloce da settembre 2023

Ciò è stato causato da un aumento della produzione dovuto a una migliore domanda da parte dei clienti e segnali di un aumento del turismo.

I nuovi ordini sono aumentati a un ritmo più rapido rispetto a gennaio

Sebbene ancora più lenti rispetto al quarto trimestre del 2023.

L'occupazione è aumentata in modo significativo in febbraio

Rappresentando una delle più forti crescita degli ultimi 8 anni.

L'inflazione dei prezzi di input si è attenuata a febbraio

Raggiungendo il livello più basso da luglio 2023, mentre l'inflazione dei prezzi di vendita si è rallentata poiché alcune aziende hanno scelto di abbassare le loro tariffe in risposta alla maggiore concorrenza.

Gli atteggiamenti verso le future attività sono altrettanto positivi

Read more