🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

EGITTO PUNTA A CRIPTOVALUTA BANCA CENTRALE

EGITTO PUNTA A CRIPTOVALUTA BANCA CENTRALE

Giorno: 16 gennaio 2024 | Ora: 11:34

EGITTO PUNTA A LANCIARE UNA CRIPTOVALUTA DELLA BANCA CENTRALE ENTRO IL 2030 PER POTENZIARE LA COMPETITIVITÀ DELLA SUA VALUTA NAZIONALE

Secondo un esperto economico egiziano, una criptovaluta emessa dalla banca centrale è più sicura delle criptovalute emesse privatamente.

MIGLIORAMENTO DELL'EFFICIENZA DELLA POLITICA MONETARIA

Secondo un rapporto, l'Egitto ha pianificato di emettere una criptovaluta della banca centrale (CBDC), la e-pound, entro il 2030. La Banca Centrale dell'Egitto (CBE) emetterà questa criptovaluta digitale, che si prevede aumenterà la competitività della valuta nazionale dell'Egitto e migliorerà l'efficienza della politica monetaria.

I dettagli degli obiettivi CBDC del paese nordafricano sono spiegati in un rapporto di uno studio commissionato dal Centro informazioni e supporto decisionale del Consiglio dei Ministri dell'Egitto. Chiamato "Documento sulle direzioni strategiche più importanti dell'economia egiziana per il nuovo periodo presidenziale (2024-2030)", il documento identifica le politiche che sono cruciali per l'economia egiziana nei prossimi sei anni.

Oltre ad elencare il lancio del CBDC come una delle sue priorità, il documento incoraggia anche le autorità monetarie egiziane a continuare il loro lavoro nello sviluppo del settore finanziario. L'obiettivo, proprio come con il lancio di un CBDC, è aiutare l'Egitto a raggiungere una completa inclusione finanziaria entro il 2030.

Nel frattempo, Sayed Khedr, un esperto economico egiziano, viene citato nel rapporto di Egypt Independent che esalta le virtù di una criptovaluta emessa ufficialmente. Khedr ha anche spiegato perché la e-pound è superiore alle criptovalute emesse in modo anonimo come il bitcoin.

"Non sappiamo chi ha inventato il Bitcoin, quindi il tasso di sicurezza è basso. Al contrario, se le criptovalute digitali vengono implementate ufficialmente dalla banca centrale, il tasso di sicurezza sarà più alto", avrebbe detto l'esperto.

Tuttavia, Khedr ha cercato di rassicurare gli egiziani sul fatto che il lancio del CBDC non comporterà una riduzione del numero di banconote in circolazione. Ha anche affermato che il CBDC è in grado di sostenere indirettamente l'economia se commercializzato ampiamente.

7ae9339e937d72d8b8991e557f7ae6e3ea87c94f.jpg