🔥BREAK 🍊BITCOIN ⭕️ALTS 📊MACRO 🧮%MAP
PREMIUM REPORT (5%OFF)

🟠FTX VENDE DIGITAL CUSTODY A COINLIST

🟠FTX VENDE DIGITAL CUSTODY A COINLIST

Giorno: 12 febbraio 2024 | Ora: 05:13 FTX ha annunciato la sua intenzione di vendere la sua sussidiaria Digital Custody Inc a CoinList per $500.000, una frazione del prezzo iniziale di $10 milioni. L'obiettivo è aumentare la liquidità per ripagare i creditori. Tuttavia, alcuni detentori di criptovalute sono preoccupati che la vendita comporti la liquidazione di una grande quantità di asset cripto, il che potrebbe influenzarne i prezzi. Inoltre, ci sono state preoccupazioni sulla salute finanziaria di CoinList in passato.

FTX ANNUNCIA LA VENDITA DELLA SUA SOTTOCOMPAGNIA, DIGITAL CUSTODY INC, IN UNA MOSSA PER RIPAGARE I CREDITORI

FTX ha presentato una richiesta in tribunale annunciando la sua intenzione di vendere la sua sottocompagnia, Digital Custody Inc (DCI), per circa un ventesimo del prezzo iniziale di acquisto in due transazioni nel 2021 e nel 2022. L'obiettivo è quello di aumentare la liquidità dell'azienda e ripagare i creditori, che superano il milione di dollari.

FTX PIANIFICA DI VENDERE DIGITAL CUSTODY A COINLIST

Una richiesta presentata in tribunale rivela che FTX ha intenzione di vendere la sua sottocompagnia, Digital Custody Inc (DCI), alla criptovaluta CoinList per 500.000 dollari. FTX aveva inizialmente acquisito DCI da Terrence Culver per 10 milioni di dollari, segnando una differenza di venti volte nel prezzo di vendita.

PREOCCUPAZIONI SULLA SITUAZIONE FINANZIARIA DI COINLIST

Verso lo stesso periodo in cui FTX ha avuto problemi finanziari nel novembre 2022, sono emerse preoccupazioni sulla situazione finanziaria di CoinList. Nel novembre 2022, BeInCrypto ha riportato che CoinList ha respinto tutte le voci secondo cui l'exchange era illiquido o insolvente, affermando che si trattava di "FUD". CoinList ha chiarito che i problemi che ha affrontato erano di natura tecnica e hanno riguardato depositi e prelievi. Tuttavia, CoinList ha ricevuto 35 milioni di dollari quando Three Arrows Capital è andata in bancarotta. Ci sono state alcune ragioni legittime per essere preoccupati, in quanto CoinList ha eliminato in massa gli account KYC all'inizio del 2021. Altri utenti hanno visto che i loro account sono stati eliminati, perdendo così l'accesso ai loro fondi.

525ca9dfb2c359ad8fb76afeec46430c91b5c127.png

Source: https://cryptonews.net/news/finance/28543571/

Read more