🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

⚫️GAS NATURALE USA: PREZZI IN CALO

⚫️GAS NATURALE USA: PREZZI IN CALO

Giorno: 01 marzo 2024 | Ora : 16:07 I futures del gas naturale negli Stati Uniti sono scesi a meno di $1.85/MMBtu all'inizio di marzo, a seguito di una diminuzione del 12% circa a febbraio a causa di un eccesso di offerta causato da un inverno mite e da livelli di produzione record. Secondo l'ultimo rapporto dell'EIA, le utilità hanno prelevato 96 bcf di gas dagli stoccaggi, superando le aspettative di mercato di un prelievo di 88 bcf. I livelli di stoccaggio sono attualmente superiori del 26,5% alla media. Inoltre, la chiusura di un'unità di liquefazione presso l'impianto di esportazione di Freeport LNG in Texas dovrebbe mantenere più gas all'interno del paese. Per contrastare l'eccedenza, produttori come Chesapeake Energy hanno ridotto la produzione del 30%, con altre aziende come Antero Resources, Comstock Resources e EQT che riducono anche gli sforzi di perforazione e produzione.

LE FUTURE DEL GAS NATURALE STATUNITENSE SCENDONO SOTTO I $1.85/MMBTU

Le future del gas naturale statunitense sono scese sotto i $1.85/MMBtu all'inizio di marzo, a seguito di una diminuzione superiore al 12% in febbraio a causa di un eccesso di offerta causato da un inverno mite e da livelli record di produzione.

LE UTILITIES HANNO PRELEVATO 96 BCF DI GAS DALLE RISERVE

Secondo l'ultimo rapporto dell'EIA, le utilities hanno prelevato 96 bcf di gas dalle riserve, superando le aspettative di mercato di un prelievo di 88 bcf.

I LIVELLI DI STOCCAGGIO SONO ATTUALMENTE IL 26,5% SUPERIORI ALLA MEDIA

I livelli di stoccaggio sono attualmente il 26,5% superiori alla media.

LA CHIUSURA DI UN'UNITÀ DI LIQUEFAZIONE ALLA STRUTTURA DI ESPORTAZIONE DI FREEPORT LNG IN TEXAS DOVREBBE MANTENERE PIÙ GAS NEL PAESE

Inoltre, la chiusura di un'unità di liquefazione presso la struttura di esportazione di Freeport LNG in Texas dovrebbe mantenere più gas nel paese.

I PRODUTTORI RIDUCONO LA PRODUZIONE PER FAR FRONTE ALL'ECCESSO DI OFFERTA

Per far fronte all'eccesso di offerta, produttori come Chesapeake Energy hanno ridotto la produzione del 30%, mentre altre aziende come Antero Resources, Comstock Resources e EQT stanno anche riducendo gli sforzi di perforazione e produzione.

Read more