🖲️SUPERCHART 🧮CRYPTOMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE OUR PORTFOLIO UPGRADE REPORTS

GOOGLE CLOUD FORNISCE INFRASTRUTTURA FLARE

Giorno: 17 gennaio 2024 | Ora: 10:03

GOOGLE CLOUD DIVENTA FORNITORE DI INFRASTRUTTURA PER FLARE NETWORK

Flare Network ha annunciato che Google Cloud sarà il suo fornitore di infrastruttura, svolgendo un doppio ruolo come nodo di verifica di rete e fornitore di dati di serie temporali per Flare (FTSO).

IL VALORE DI FLR SUPERA I 660 MILIONI DI DOLLARI

Dopo la notizia della collaborazione, il valore di FLR, il token nativo di Flare Network, è aumentato del 20%.

GOOGLE CLOUD E GLI ALTRI 100 NODI DI VERIFICA E FORNITORI DI DATI

Come nodo di verifica, Google Cloud sarà responsabile di proporre e verificare nuovi blocchi per Flare Network. Attualmente, ci sono 100 organizzazioni, inclusa Google Cloud, che fungono da nodi di verifica e fornitori di dati di serie temporali per Flare Network.

IL RUOLO CHIAVE DEI FORNITORI DI INFRASTRUTTURA PER FLARE

I fornitori di infrastruttura sono essenziali per Flare in quanto forniscono dati decentralizzati di alta qualità, tra cui dati sui prezzi, dati di serie temporali, dati sugli eventi e lo stato della blockchain, nonché dati delle API Web2.

COME FLARE INTEGRA I DATI DECENTRALIZZATI

Flare combina smart contract EVM a basso costo con dati decentralizzati per offrire un accesso affidabile e a basso costo a una vasta gamma di dati per sviluppatori e utenti. I nodi di verifica di rete sono parte integrante del sistema di oracoli decentralizzati di Flare, fornendo dati decentralizzati alle applicazioni.

I VANTAGGI DI FLARE PER GLI SVILUPPATORI

Flare offre una vasta e diversificata gamma di dati decentralizzati per consentire agli sviluppatori di costruire casi d'uso significativi al di là della speculazione finanziaria. Inoltre, la tecnologia di interoperabilità di Flare consente alle applicazioni decentralizzate costruite sulla piattaforma di accedere a token esterni.

LA VISIONE DI FLARE E L'ENTUSIASMO DI GOOGLE CLOUD

Hugo Philion, co-fondatore e CEO di Flare, ha espresso la sua soddisfazione per l'adesione di Google Cloud e ha sottolineato come la collaborazione contribuirà a creare una piattaforma di smart contract decentralizzata più robusta e basata sui dati decentralizzati. James Tromans, responsabile di Google Cloud Web3, ha sottolineato l'importanza dell'accesso ai dati su larga scala per promuovere l'adozione di blockchain.

FLARE SI UNISCE A GOOGLE FOR STARTUPS CLOUD

Flare ha anche aderito al programma Google for Startups Cloud, che offre supporto finanziario e tecnico a sviluppatori che utilizzano Google Cloud e i suoi partner.

Flare Network
Flare Network