🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🔵I 5 GRANDI MOVIMENTI DELL'AI

🔵I 5 GRANDI MOVIMENTI DELL'AI

Giorno: 3 marzo | Ora: 11:30 Analisti di Morgan Stanley ritengono che la decisione di Apple di interrompere lo sviluppo di un veicolo elettrico e concentrarsi invece sull'intelligenza artificiale sia una "svolta positiva". Dell Technologies è stato reintegrato come top pick da Morgan Stanley, che ha aumentato il target price per il titolo. Bank of America ha aumentato il target price per Broadcom in vista dei risultati del primo trimestre fiscale. Wells Fargo ha declassato Hewlett Packard Enterprise a causa delle incertezze sulle entrate e sui margini. Macquarie prevede che nel 2024 ci saranno significativi fallimenti nell'ambito delle tecnologie di intelligenza artificiale generativa.

I 5 GRANDI MOVIMENTI DEGLI ANALISTI NELL'AMBITO DELL'INTELLIGENZA ARTIFICIALE (AI)

Ecco i più grandi movimenti degli analisti nell'ambito dell'intelligenza artificiale (AI) di questa settimana.

MORGAN STANLEY: LO SPOSTAMENTO DI APPLE DA EV A GENAI È UNO "SVILUPPO POSITIVO"

Bloomberg News ha riferito in precedenza che Apple (NASDAQ:) ha interrotto il lavoro sul suo veicolo elettrico (EV), un'iniziativa chiamata Progetto Titan, avviata dieci anni fa.

L'azienda tecnologica ha annunciato internamente martedì, prendendo alla sprovvista i quasi 2000 dipendenti del progetto.

Dopo l'interruzione, molti del Gruppo Progetti Speciali (SPG) si uniranno ora al settore intelligenza artificiale (AI) di Apple, guidato dall'esecutivo John Giannandrea, per lavorare su soluzioni AI generative, secondo quanto riportato.

Commentando su questa evoluzione, Morgan Stanley ha detto che la notizia riportata, se vera, "sarebbe uno sviluppo positivo" per il colosso tecnologico.

Ciò perché il passaggio "dovrebbe consentire all'azienda di riutilizzare risorse per iniziative più importanti come Gen AI" e "mostra una disciplina relativa ai costi", hanno scritto gli analisti guidati da Erik W. Woodring in una nota.

DELL RIPRISTINATO COME TOP PICK DA M. STANLEY, PREZZO TARGET AUMENTATO

Gli analisti di Morgan Stanley sono rimasti impressionati dall'ultimo rapporto trimestrale di Dell Technologies (NYSE:), con il "pipeline" di AI dell'azienda "in linea con le nostre precedenti aspettative e direttamente più vicino ai nostri controlli ottimistici della catena di approvvigionamento", ha scritto Woodring in una nota venerdì.

Inoltre, Woodring ha trovato le previsioni di Dell per l'anno fiscale 2025 conservative e ritiene che vi sia un ulteriore outperformance da cogliere nel titolo.

Di conseguenza, l'analista ha ribadito DELL come Top Pick e ha aumentato il target price da $100 a $128.

BOFA ALZA IL TARGET PRICE DI BROADCOM A $1.500

Broadcom (NASDAQ:) sta per annunciare i risultati del primo trimestre fiscale 2024 dopo la chiusura del mercato giovedì 7 marzo.

C'è un'attesa leggermente più alta intorno al rapporto, dato che il suo titolo è salito del 17% dall'inizio dell'anno, superando il guadagno del 12% visto nell'indice SOX, mentre il momentum del mercato guidato dall'AI continua.

Nella loro anteprima del rapporto, gli analisti di Bank of America hanno aumentato il prezzo target sul titolo da $1.250 a $1.500, implicando un upside di oltre il 7% rispetto ai livelli attuali.

Anche se è possibile che ci possa essere volatilità nelle azioni di Broadcom se le stime FY2024 dell'azienda rimangono sostanzialmente invariate, BofA prevede che "qualsiasi correzione delle azioni sarà probabilmente di breve durata".

Ciò perché gli investitori si aspetteranno il Broadcom AI Investor Day il 20 marzo e probabilmente "continueranno ad apprezzare la combinazione unica di crescita del capitale, rendimento dei dividendi/crescita e la posizione di basso beta come beneficiario dell'AI".

Read more