🔥BREAK 🍊BITCOIN ⭕️ALTS 📊MACRO 🧮%MAP
PREMIUM REPORT (5%OFF)

🟠I GRANDI INVESTITORI ISTUZIONALI SI GETTANO SUGLI ETF DI BITCOIN

🟠I GRANDI INVESTITORI ISTUZIONALI SI GETTANO SUGLI ETF DI BITCOIN

Giorno: 13 febbraio 2024 | Ora: 10:44 Gli investitori istituzionali stanno sperimentando una crescente domanda di Bitcoin, poiché gli ETF aperti alle borse di criptovalute aprono la classe di asset al sistema finanziario più ampio. Secondo quanto riferito, il Founders Fund di Peter Thiel ha investito 200 milioni di dollari in BTC ed ETH nel 2023. I Bitcoin ETF hanno attratto flussi di capitali per 2,8 miliardi di dollari dall'approvazione a gennaio. Gli ETF detengono oltre 192.000 BTC, portando il totale degli asset in gestione a 59 miliardi di dollari. Michael Saylor ha dichiarato che c'è una "domanda repressa da 10 anni" per Bitcoin da parte degli investitori istituzionali.

I GRANDI INVESTITORI ISTUZIONALI INIZIANO A ESPERIRE UNA CRESCENTE DOMANDA PER BITCOIN

Gli investitori istituzionali stanno iniziando a sperimentare una crescente domanda per Bitcoin mentre gli exchange-traded fund (ETF) sullo spot aprono la classe di asset al sistema finanziario più ampio.

IL FONDO FOUNDERS DI PETER THIEL HA ACQUISTATO $200M DI BTC E ETH PRIMA CHE LE ISTITUZIONI SI GETTASSERO NEGLI ETF SU BITCOIN

Gli investimenti istituzionali in Bitcoin (BTC) e criptovalute continuano a far parlare di sé, con il fondo Founders di Peter Thiel che avrebbe investito $200 milioni in BTC ed Ether (ETH) nel 2023. Secondo un rapporto di Reuters che cita fonti a conoscenza degli investimenti del fondo di venture capital in criptovalute, la società di Thiel ha investito $100 milioni in BTC ed ETH rispettivamente, mentre si parlava di un imminente approvazione degli exchange-trade fund (ETF) su Bitcoin negli Stati Uniti nel 2023.

I FONDI ISTUZIONALI POSSONO FINALMENTE ACQUISTARE BITCOIN CON GLI ETF

Sebbene i fondi di venture capital e hedge fund come Founders Fund abbiano potuto acquistare BTC direttamente sul mercato aperto, le principali istituzioni finanziarie e i fondi hanno dovuto aspettare gli ETF su Bitcoin per ottenere esposizione alla classe di asset.

BITCOIN SUPERA I $50.000 CON INGRESSI NEGLI ETF CHE RAGGIUNGONO I $2,8 MILIARDI

Il prezzo di Bitcoin ha superato i $50.000 il 12 febbraio, raggiungendo un traguardo che non toccava dal dicembre 2021. Gli analisti di mercato hanno evidenziato l'impatto degli ETF su Bitcoin sull'aumento del prezzo di BTC nelle ultime settimane. Gli ETF su Bitcoin hanno attirato oltre $1,1 miliardi di ingressi all'inizio di febbraio mentre i deflussi dal Grayscale Bitcoin Trust continuavano a rallentare. Secondo un rapporto di CoinShares del 12 febbraio, gli ETF su Bitcoin hanno attirato $2,8 miliardi di ingressi di capitale dal loro approvazione il 12 gennaio.

GLI ETF SU BITCOIN POSSIEDONO PIÙ BITCOIN DI MICROSTRATEGY

Gli analisti di Bitfinex evidenziano che gli ETF su Bitcoin, escludendo il Grayscale GBTC, detengono oltre 192.000 BTC, portando il totale degli asset gestiti a $59 miliardi, il valore più alto dal 2022. L'ultimo rapporto di Bitfinex Alpha sottolinea anche che le detenzioni combinate degli ETF su Bitcoin e di MicroStrategy rappresentano l'1,8% della fornitura totale di Bitcoin che esisterà. Nonostante il valore dei BTC detenuti sia significativo, suggeriscono che le detenzioni non rappresentano "una minaccia significativa per la natura decentralizzata della rete Bitcoin".

MICHAEL SAYLOR: "BITCOIN È L'ASSET DI INVESTIMENTO PIÙ POPOLARE AL MONDO"

Michael Saylor, fondatore di MicroStrategy, che ha guidato la conversione delle riserve dell'azienda software in Bitcoin a partire dal 2020, ha dichiarato a CNBC il 13 febbraio che Bitcoin sta diventando un asset sempre più interessante in un portafoglio di investimenti. Saylor ha aggiunto che c'era "una domanda accumulata di 10

375851ab-5fb5-4c97-885f-636da7427628.jpg

Source: Cointelegraph.com

Read more