🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

I MERCATI APRONO AL RIALZO: AZIONI, PETROLIO E ORO VARIEGGIANO

I MERCATI APRONO AL RIALZO: AZIONI, PETROLIO E ORO VARIEGGIANO

Giorno: 18 gennaio 2024 | Ora: 15:28 I MERCATI POTREBBERO APRIRSI IN RIALZO Le azioni potrebbero registrare un movimento al rialzo all'apertura delle contrattazioni di giovedì, recuperando terreno dopo aver registrato un andamento principalmente ribassista nelle due sessioni precedenti. I futures degli indici principali indicano attualmente un'apertura al rialzo per i mercati, con i futures dell'S&P 500 in aumento dello 0,5 percento. I TRADER POTREBBERO APPROFITTARE DELLE RIDUZIONI I trader potrebbero cercare di acquistare azioni a livelli leggermente ridotti dopo il ritracciamento registrato all'inizio della settimana, che ha portato il Dow Jones al suo livello di chiusura più basso da quasi un mese. IL NASDAQ POTREBBE BENEFICIARE DELL'AUMENTO DELLE AZIONI DI APPLE Il Nasdaq, orientato verso il settore tecnologico, potrebbe beneficiare di un aumento delle azioni di Apple (AAPL), con il gigante tecnologico che registra un balzo del 2,1 percento nelle contrattazioni pre-mercato dopo che Bank of America ha migliorato la sua valutazione sul titolo della società a "Buy". L'INTERESSE ALL'ACQUISTO POTREBBE ESSERE LEGGERMENTE CONTENUTO L'interesse all'acquisto potrebbe essere leggermente contenuto, tuttavia, poiché i rendimenti dei titoli di Stato sono aumentati dopo la pubblicazione di un rapporto del Dipartimento del Lavoro che mostra una diminuzione inaspettata delle richieste di sussidio di disoccupazione negli Stati Uniti nella settimana terminata il 13 gennaio. LE RICHIESTE DI LAVORO SCENDONO INASPETTATAMENTE Secondo il rapporto, le richieste iniziali di sussidio di disoccupazione sono scese a 187.000, con una diminuzione di 16.000 rispetto al livello revisionato della settimana precedente, che era di 203.000. I DATI CONTRASTANO LE PREVISIONI DEGLI ECONOMISTI Gli economisti si aspettavano un aumento delle richieste di lavoro a 207.000 rispetto alle 202.000 originariamente riportate per la settimana precedente. LE RICHIESTE DI LAVORO SCENDONO AI LIVELLI PIÙ BASSI DAL 2022 Con questa diminuzione inaspettata, le richieste di lavoro sono scese ai loro livelli più bassi da quando hanno raggiunto le 182.000 nella settimana conclusasi il 24 settembre 2022. I MERCATI RECUPERANO PARZIALMENTE LE PERDITE Dopo aver subito pressioni all'inizio della sessione, le azioni sono rimaste principalmente al ribasso durante l'intera giornata di mercoledì. Gli indici principali hanno ampliato le perdite registrate nella sessione di martedì, con il Dow Jones che ha raggiunto il suo livello di chiusura più basso da quasi un mese. I MERCATI ASIATICI E EUROPEI MOSTRANO PERFORMANCE MISTE I mercati azionari dell'Asia-Pacifico hanno registrato una performance mista durante le contrattazioni di giovedì. L'Hang Seng Index di Hong Kong è salito dell'0,8 percento, mentre il Nikkei 225 Index del Giappone è sceso leggermente e l'S&P/ASX 200 Index dell'Australia è sceso dello 0,6 percento. I MERCATI EUROPEI SI MUOVONO AL RIALZO Nel frattempo, i principali mercati europei sono tutti in rialzo nella giornata odierna. Mentre il CAC 40 Index francese è salito dell'1,0 percento, il DAX Index tedesco è in aumento dello 0,7 percento e l'FTSE 100 Index britannico è in aumento dello 0,2 percento. I FUTURES DEL PETROLIO E DELL'ORO MOSTRANO VARIAZIONI Nelle contrattazioni delle materie prime, i futures del

Read more