🖲️SUPERCHART 🧮CRYPTOMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE OUR PORTFOLIO UPGRADE REPORTS

I MERCATI SVIZZERI CHIUDONO IN RIBASSO

I MERCATI SVIZZERI CHIUDONO IN RIBASSO

Giorno: 17 gennaio 2024 | Ora: 19:10

I MERCATI SVIZZERI CHIUDONO IN RIBASSO, IN LINEA CON L'EUROPA

Il mercato svizzero ha chiuso in ribasso mercoledì, in linea con gli altri mercati europei, a causa delle crescenti scommesse secondo cui le banche centrali potrebbero non abbassare i tassi di interesse per il momento, dopo che i dati hanno mostrato un'accelerazione dell'inflazione in diversi paesi europei.

PERDITE PER LE AZIENDE SVIZZERE PIÙ IMPORTANTI

Il benchmark SMI ha chiuso con una perdita di 81,09 punti o 0,72% a 11.148,56, il massimo della giornata. Geberit ha chiuso in calo di quasi il 5%. Lonza Group, Swiss Life Holding e Richemont hanno perso tra il 2,4% e il 3%. Anche Sika, Zurich Insurance Group, Alcon, Givaudan e Roche Holding hanno chiuso in ribasso in modo significativo.

ALCUNE AZIENDE REGISTRANO GUADAGNI

Novartis ha guadagnato quasi l'1%. Sonova e Kuehne & Nagel hanno chiuso in rialzo dello 0,65% e dello 0,24%, rispettivamente. Nel Mid Price Index, Meyer Burger Tech è crollata di quasi il 32% dopo che il produttore di attrezzature per pannelli solari ha annunciato la chiusura del suo sito di produzione di moduli per pannelli solari in Germania.

ALTRI RIBASSI IMPORTANTI

ams OSRAM AG ha perso circa il 5,5%, e Adecco ha chiuso in ribasso del 4,8%. Julius Baer e Flughafen Zurich hanno chiuso in calo del 3,1% e del 2,7%, rispettivamente. Clariant, Tecan Group, Ems Chemie Holding, Temeons Group e Georg Fischer hanno perso tra l'1,4% e il 2%. Straumann Holding e Baloise Holding sono salite dello 1,2% e dell'1,1%, rispettivamente. Sandoz è salita di circa lo 0,7%.

CONTATTI E FEEDBACK

Per commenti e feedback, contattare: editorial@rttnews.com