🔥BREAK 🍊BITCOIN ⭕️ALTS 📊MACRO 🧮%MAP
UNISCITI AL GRUPPO TELEGRAM GRATUITO DI TRADING !

🔵I PREZZI DEL RAME STABILI

🔵I PREZZI DEL RAME STABILI

Giorno: 13 febbraio 2024 | Ora: 05:09:08 I prezzi del rame sono rimasti stabili martedì, poiché la festività del Capodanno Lunare cinese ha influenzato il sentiment e i trader attendono i dati sull'inflazione degli Stati Uniti per capire quali saranno i tagli dei tassi di interesse della Federal Reserve. Il mercato si aspetta che l'indice dei prezzi al consumo (CPI) degli Stati Uniti per gennaio dia alla Fed ulteriori conferme che l'inflazione si sta riducendo verso il suo obiettivo del 2%. Ciò potrebbe determinare quando verranno tagliati i tassi di interesse negli Stati Uniti, il che potrebbe significare un dollaro più debole. Una caduta della valuta statunitense rende i metalli denominati in dollari più economici per i detentori di altre valute, il che potrebbe stimolare la domanda. Altre principali materie prime metalliche hanno registrato variazioni leggere.

PREZZI DEL RAME POCO CAMBIATI

I prezzi del rame sono rimasti poco cambati martedì a causa delle festività del Capodanno Lunare cinese che hanno influenzato il sentiment degli operatori e nell'attesa dei dati sull'inflazione negli Stati Uniti per avere indicazioni sui tagli dei tassi di interesse della Federal Reserve.

RAME IN RIALZO DEL 0,7%

Il rame a tre mesi sulla London Metal Exchange HG1! era in rialzo dello 0,7% a $8.291,50 per tonnellata metrica alle 03:33 GMT.

ATTESA PER I DATI SULL'INFLAZIONE USA

Il mercato si aspetta che l'indice dei prezzi al consumo (CPI) degli Stati Uniti per gennaio, che sarà pubblicato più tardi nella giornata, dia alla Fed ulteriori conferme che l'inflazione si sta riducendo verso il suo obiettivo del 2%.

TAGLIO DEI TASSI DI INTERESSE USA

Questo potrebbe determinare quando verranno tagliati i tassi di interesse negli Stati Uniti, il che potrebbe significare un dollaro più debole.

EFFETTO DEL DOLLARO DEBOLE SUI METALLI

Una valuta statunitense in calo rende i metalli quotati in dollari più convenienti per i detentori di altre valute, il che potrebbe stimolare la domanda.

SPECULAZIONI SULLA PRIMA RISPOSTA DELLA FED

"Abbiamo i dati sull'inflazione CPI degli Stati Uniti che senza dubbio porteranno a molte speculazioni sul momento del primo taglio della Fed", ha detto Al Munro della società di intermediazione Marex in una nota.

ALTRI METALLI IN AUMENTO

Per gli altri metalli, l'alluminio LME ALI1! è salito dello 0,5% a $2.239 al tonnellata, il nickel NICKEL1! è salito dello 0,1% a $16.060, lo zinco ZNC1! è aumentato dell'1% a $2.343, mentre il piombo LEAD1! è salito dello 0,4% a $2.031. L'etaino FTIN1! è in rialzo dello 0,1% a $27.315.

ALTRE NOTIZIE

Per le principali notizie sui metalli e altre notizie, clicca su link o link.

copper.svg
aluminum.svg
nickel.svg
zinc.svg
lead.svg
tin.svg

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,