🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🔵I RENDIMENTI CALANO DOPO L'INFLAZIONE

🔵I RENDIMENTI CALANO DOPO L'INFLAZIONE

Giorno: 29 febbraio 2024 | Ora: 23:05 I rendimenti del Tesoro USA sono diminuiti giovedì dopo che l'inflazione è aumentata nel mese di gennaio come previsto, attenuando le preoccupazioni che un aumento dei prezzi negli Stati Uniti stesse accelerando e aumentando le aspettative di mercato che la Federal Reserve inizi a tagliare i tassi di interesse a giugno.

I RENDIMENTI DEL TESORO STATUNITENSE CALANO DOPO L'AUMENTO DELL'INFLAZIONE

I rendimenti del Tesoro statunitense sono calati giovedì dopo che l'inflazione è aumentata a gennaio come previsto, attenuando i timori che un aumento dei prezzi negli Stati Uniti si stesse accelerando e aumentando le aspettative di mercato che la Federal Reserve inizierà a tagliare i tassi di interesse a giugno.

L'INDICE DEI PREZZI DEL CONSUMO PERSONALE (PCE) AUMENTA DEL 0,3% A GENNAIO

L'indice dei prezzi del consumo personale (PCE) è aumentato dello 0,3% il mese scorso, secondo quanto dichiarato dal Dipartimento del Commercio. I dati relativi a dicembre sono stati revisionati al ribasso, mostrando un aumento dell'indice dei prezzi del PCE dello 0,1%, anziché dello 0,2% come inizialmente riportato.

L'INFLAZIONE DEL PCE AUMENTA DEL 2,4% RISPETTO ALL'ANNO PRECEDENTE

Nel periodo di 12 mesi fino a gennaio, l'inflazione del PCE è aumentata del 2,4% - il più basso incremento anno su anno da febbraio 2021.

I RENDIMENTI DEI TITOLI DI STATO STATUNITENSI CALANO

Il rendimento dei titoli di Stato a due anni, che riflette le aspettative sui tassi di interesse, è sceso di 0,4 punti base al 4,644%, mentre il rendimento del titolo decennale di riferimento è sceso di 1,2 punti base al 4,262%.

I PREZZI DEI BOND E DELLE AZIONI CALANO

I prezzi dei bond e delle azioni sono diminuiti questa settimana mentre il mercato si riposizionava a causa delle preoccupazioni che i dati del PCE superassero le aspettative e costringessero la Federal Reserve a ritardare il primo taglio dei tassi. I prezzi dei bond si muovono al contrario dei rendimenti.

I FUTURES SUI FONDI FEDERALI INDICANO TAGLI DEI TASSI A GIUGNO

I futures sui fondi federali hanno aumentato le aspettative che la Fed inizi a tagliare i tassi a giugno, puntando su una probabilità del 63,6%, rispetto al 57,0% appena prima della pubblicazione dei dati del PCE. I trader sui futures prevedono ora una riduzione dei tassi di 82,4 punti base entro dicembre.

I PREZZI DELL'ENERGIA PIÙ BASSI RIDUCONO L'INFLAZIONE TEDESCA

I prezzi dell'energia più bassi hanno portato l'inflazione tedesca al 2,7% a febbraio, secondo i dati pubblicati giovedì, supportando la tesi che la Banca Centrale Europea inizi a tagliare i tassi di interesse più avanti quest'anno.

I MERCATI SONO FOCALIZZATI SULL'INFLAZIONE

I mercati sono focalizzati sull'inflazione perché i responsabili delle politiche monetarie hanno indicato che una volta che avranno maggiore fiducia che l'aumento dei prezzi sia sostenibile e si avvii verso l'obiettivo del 2% della Fed, verranno attu

descrizione dell'immagine
descrizione dell'immagine

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,