🖲️SUPERCHART 🧮CRYPTOMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

I VENTI CONTRARI PER BITCOIN

I VENTI CONTRARI PER BITCOIN

Giorno: 18 gennaio 2024 | Ora: 10:27 HEADWINDS PER BITCOIN CONTINUANO A PERSISTERE I venti contrari per bitcoin (BTC) continuano a persistere e potrebbero contribuire a un ulteriore calo dei prezzi nei prossimi giorni, nonostante i successi apparenti di diversi exchange-traded fund (ETF) quotati negli Stati Uniti. I prezzi di bitcoin sono scesi fino al 15% dopo l'attesa quotazione degli ETF della scorsa settimana, con i deflussi dal prodotto Bitcoin Trust di Grayscale che sembrano contribuire alla pressione al ribasso. I dati sul volume degli ETF forniti da BlackRock (BLK), Fidelity e Bitwise hanno superato complessivamente la soglia dei 500 milioni di dollari all'inizio di questa settimana, indicando una domanda da parte di fondi regolamentati e trader professionisti. Coinbase (COIN), il custode per diversi fornitori di ETF, ha registrato volumi di trasferimenti record nel desk OTC. Tuttavia, secondo la nota di CryptoQuant condivisa con CoinDesk, rimangono ulteriori rischi al ribasso. "I diversi indicatori e metriche on-chain suggeriscono ancora che la correzione dei prezzi potrebbe non essere ancora finita o che almeno un nuovo rally non sia all'orizzonte", hanno dichiarato gli analisti di CryptoQuant. "I trader a breve termine e i grandi detentori di bitcoin stanno ancora vendendo in modo significativo in un contesto di atteggiamento "risk-off". "Inoltre, i margini di profitto non realizzati non sono ancora sufficientemente diminuiti per esaurire i venditori", hanno aggiunto. La società è stata una delle poche a esprimere una visione contraria alle approvazioni degli ETF di bitcoin, una visione che molti trader si aspettavano sarebbe stata seguita da guadagni di prezzo dopo la quotazione. Anche i trader di criptovalute condividono questo sentimento, sottolineando che ogni forza al rialzo viene smorzata dalle vendite di spot. "Sebbene il range intraday di bitcoin abbia superato il 3,5%, raggiungendo i massimi dell'intervallo di trading recente, si è verificata una vendita metodica mercoledì", ha detto Alex Kuptsikevich, analista senior di mercato di FxPro, in una email a CoinDesk. "Le dinamiche intraday indicano invece una vendita metodica vicino ai massimi locali, mentre i rimbalzi avvengono in modo brusco e con meno volume. Questa è un'osservazione cautelativa ma non significa affatto una sentenza sul mercato rialzista delle criptovalute", ha aggiunto Kuptsikevich.

953f36cd293e9d8fefa117a76a27ecdd