🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🔵IL DOLLARO RINFORZATO CONTRO TUTTE LE VALUTE

🔵IL DOLLARO RINFORZATO CONTRO TUTTE LE VALUTE

Giorno: 04 marzo | Ora: 14:55 Il dollaro statunitense è ai massimi livelli della giornata grazie all'aumento dei rendimenti del Tesoro. C'è un aumento uniforme del 5 bps su tutto il mercato statunitense, con i rendimenti dei titoli decennali statunitensi al 4,23%. Questo potrebbe essere una reazione alla caduta al di sotto del 4,20% di venerdì o forse è un po' di scetticismo dopo la caduta dei rendimenti a seguito dei dati di secondo livello degli Stati Uniti. Questa settimana otterremo dati di alto livello, tra cui ISM dei servizi e dati sugli occupati non agricoli. Il dollaro statunitense/Canada è particolarmente forte all'inizio delle negoziazioni nordamericane, nonostante il calo dei prezzi del petrolio di 36 centesimi nonostante l'OPEC+ abbia esteso i tagli alla produzione fino al secondo trimestre e la Russia abbia annunciato tagli ancora più profondi.

IL DOLLARO USA SALE AI MASSIMI DELLA GIORNATA

Il dollaro USA si trova ai migliori livelli della giornata poiché i rendimenti dei Treasury in aumento alimentano la domanda. C'è un movimento uniforme di 5 punti base su tutta la curva USA, con i rendimenti dei Treasury a 10 anni che salgono al 4,23%. Questo potrebbe essere considerato come un rifiuto del calo al di sotto del 4,20% di venerdì o forse è dovuto ad uno scetticismo dopo che i rendimenti sono scesi a seguito di dati di secondo livello negli Stati Uniti.

I DATI DI QUESTA SETTIMANA

Questa settimana avremo dati di alto livello, tra cui i dati ISM dei servizi e i dati sull'occupazione non agricola.

IL DOLLARO USA CONTINUA A RINFORZARSI CONTRO IL DOLLARO CANADESE

Il dollaro USA/dollaro canadese è particolarmente forte all'inizio delle contrattazioni nordamericane, mentre i prezzi del petrolio scendono di 36 centesimi nonostante l'OPEC+ abbia esteso i tagli alla produzione fino al secondo trimestre e la Russia abbia annunciato tagli ancora più profondi.

forexlive:cd1ae0491094b-35302adf5dd5c0dbee59abae35e15107-resized.jpeg

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,