🔥BREAK 🍊BITCOIN ⭕️ALTS 📊MACRO 🧮%MAP
PREMIUM REPORT (5%OFF)

⚫️IL DOLLARO SI RAFFORZA A 104,2

⚫️IL DOLLARO SI RAFFORZA A 104,2

Giorno: 13 febbraio 2024 | Ora: 05:08:10 L'indice del dollaro si è rafforzato intorno a 104,2 martedì, continuando a salire rispetto alla sessione precedente, poiché gli investitori si preparano per un importante dato sull'inflazione che potrebbe influenzare le prospettive dei tassi di interesse. Il tasso di inflazione principale dovrebbe scendere al 3%, il più basso da giugno, mentre il tasso di inflazione core si prevede che rallenti al 3,8%, il più basso degli ultimi due anni e mezzo. Nel frattempo, dati dalla Federal Reserve Bank di New York hanno mostrato che le aspettative di inflazione dei consumatori per un anno e per cinque anni sono rimaste invariate rispettivamente al 3% e al 2,5%. Nel frattempo, dati migliori del previsto sull'occupazione negli Stati Uniti e osservazioni rialziste da parte di funzionari della Fed hanno supportato la prospettiva che i tassi rimarranno alti per un periodo più lungo. I mercati ora prevedono 110 punti base di tagli dei tassi totali per il 2024, in calo rispetto a circa 160 punti base alla fine dell'anno scorso.

Il dollaro si rafforza intorno a 104,2

Il dollaro si è rafforzato intorno a 104,2 il martedì, estendendo i guadagni della sessione precedente mentre gli investitori si preparano per una lettura chiave sull'inflazione che potrebbe guidare le prospettive sui tassi di interesse.

Prevista una diminuzione del tasso di inflazione al 3%

Il tasso di inflazione principale dovrebbe scendere al 3%, il più basso da giugno, mentre il tasso di inflazione core è atteso in rallentamento al 3,8%, il più basso degli ultimi due anni e mezzo.

Aspettative di inflazione dei consumatori invariati

Lunedì, i dati della Federal Reserve Bank di New York hanno anche mostrato che le aspettative di inflazione dei consumatori a un anno e a cinque anni sono rimaste invariate rispettivamente al 3% e al 2,5%.

Dati sull'occupazione USA migliori del previsto

Nel frattempo, i dati sull'occupazione USA migliori del previsto e le dichiarazioni assertive dei funzionari della Fed hanno sostenuto la visione che i tassi di interesse probabilmente rimarranno più alti per un periodo più lungo.

Aspettative di tagli dei tassi di interesse in calo

I mercati prevedono ora 110 punti base di tagli totali dei tassi per il 2024, in calo rispetto ai circa 160 pb alla fine dell'anno scorso.

Read more