🖲️SUPERCHART 🧮CRYPTOMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

IL MERCATO AZIONARIO COREANO CALA

IL MERCATO AZIONARIO COREANO CALA

La data formattata sarebbe: Giorno: 17 | Ora: 00:20 IL MERCATO AZIONARIO DELLA COREA DEL SUD IN CALO PER LA SECONDA GIORNATA CONSECUTIVA Il mercato azionario della Corea del Sud ha registrato un calo per la seconda giornata consecutiva, scendendo di oltre 90 punti o il 3,6 percento. Il mercato KOSPI si attesta ora appena sopra i 2.435 punti ed è previsto che apra sotto pressione anche giovedì. LE PREVISIONI GLOBALI PER I MERCATI ASIATICI SONO NEGATIVE Le previsioni globali per i mercati asiatici sono negative a causa del pessimismo sulle prospettive dei tassi di interesse. I mercati europei e statunitensi sono in calo e si prevede che le borse asiatiche aprano in modo simile. IL KOSPI HA CHIUSO IN CALO SHARP MERCOLEDÌ Il KOSPI ha chiuso in netto calo mercoledì, con danni in tutti i settori, in particolare nel settore finanziario, nei titoli tecnologici e nell'industria. Nella giornata, l'indice ha perso 61,69 punti o il 2,47 percento, chiudendo a 2.435,90. Il volume degli scambi è stato di 950,6 milioni di azioni per un valore di 11,01 trilioni di won. Si sono registrati 850 ribassi e 70 rialzi. I MOVIMENTI DELLE AZIONI PIÙ ATTIVE Tra le azioni più attive, Shinhan Financial ha perso lo 0,81 percento, mentre KB Financial è scesa del 2,54 percento, Hana Financial ha registrato un calo dello 0,60 percento, Samsung Electronics ha perso il 2,20 percento, Samsung SDI è scesa del 4,05 percento, LG Electronics ha perso il 3,49 percento, SK Hynix è scesa dell'0,83 percento, Naver è crollata del 4,78 percento, LG Chem è precipitata del 5,44 percento, Lotte Chemical è scesa del 3,65 percento, S-Oil è scivolata dell'1,37 percento, SK Innovation ha perso il 3,68 percento, POSCO è crollata del 4,23 percento, SK Telecom è salita dello 0,61 percento, KEPCO è scesa dell'1,35 percento, Hyundai Mobis ha ceduto il 3,52 percento, Hyundai Motor è scesa del 2,36 percento e Kia Motors è scivolata del 2,12 percento. WALL STREET CHIUDE IN CALO La situazione a Wall Street è debole, con le principali medie che hanno aperto nettamente in calo mercoledì e sono rimaste così, anche se sono riuscite a chiudere ben al di sopra dei minimi di sessione. IL PETROLIO CHIUDE IN RIALZO I futures del petrolio greggio hanno chiuso in rialzo mercoledì, sebbene le preoccupazioni sulle prospettive della domanda di petrolio e un dollaro forte abbiano limitato l'incremento dei prezzi del petrolio. I futures del petrolio greggio del Texas per febbraio sono saliti di 0,16 dollari a 72,56 dollari al barile.