🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

IL MERCATO AZIONARIO GIAPPONESE CONTINUA A SALIRE

IL MERCATO AZIONARIO GIAPPONESE CONTINUA A SALIRE

Giorno: 19 gennaio 2024 | Ora: 03:43 BENEFICIANDO DELLE INDICAZIONI POSITIVE DEI MERCATI GLOBALI, IL MERCATO AZIONARIO GIAPPONESE È MOLTO PIÙ ALTO VENERDÌ. L'INDICE DI RIFERIMENTO NIKKEI 225 SUPERA DI NUOVO IL LIVELLO DI 36.000 PUNTI, CON GUADAGNI IN CASI TUTTI I SETTORI GUIDATI DA ESPOSITORI E AZIONI TECNOLOGICHE. L'INDICE DI RIFERIMENTO NIKKEI 225 GUADAGNA 562,24 PUNTI O 1,59 PERCENTO A 36.028,41, DOPO AVER RAGGIUNTO UN MASSIMO DI 36.076,23 IN PRECEDENZA. LE AZIONI GIAPPONESI HANNO CHIUSO LIEVEMENTE PIÙ BASSE GIOVEDÌ. IL PESO PESANTE DEL MERCATO SOFTBANK GROUP GUADAGNA IL 1,5 PERCENTO, MENTRE IL GESTORE DI UNIQLO, FAST RETAILING, AVANZA LO 0,3 PERCENTO. TRA I PRODUTTORI DI AUTO, HONDA PERDE LO 0,1 PERCENTO, MENTRE TOYOTA GUADAGNA LO 0,4 PERCENTO. NELLO SPAZIO TECNOLOGICO, ADVANTEST SALE QUASI L'8 PERCENTO, TOKYO ELECTRON GUADAGNA PIÙ DEL 4 PERCENTO E SCREEN HOLDINGS AGGIUNGE IL 3,5 PERCENTO. NEL SETTORE BANCARIO, MITSUBISHI UFJ FINANCIAL E MIZUHO FINANCIAL AVANZANO LO 0,1 PERCENTO CIASCUNO, MENTRE SUMITOMO MITSUI FINANCIAL GUADAGNA QUASI L'1 PERCENTO. TRA I PRINCIPALI ESPOSITORI, MITSUBISHI ELECTRIC PERDE LO 0,1 PERCENTO, SONY GUADAGNA QUASI IL 2 PERCENTO E PANASONIC AGGIUNGE PIÙ DEL 1 PERCENTO, MENTRE CANON PERDE QUASI L'1 PERCENTO. TRA GLI ALTRI PRINCIPALI GUADAGNATORI, SUMCO SALE QUASI IL 6 PERCENTO, RENESAS ELECTRONICS GUADAGNA PIÙ DEL 5 PERCENTO, PACIFIC METALS AGGIUNGE PIÙ DEL 4 PERCENTO, HOYA AVANZA QUASI IL 4 PERCENTO E FUJI ELECTRIC SALE PIÙ DEL 3 PERCENTO, MENTRE MINEBEA MITSUMI, DAIKIN INDUSTRIES E TAIYO YUDEN AUMENTANO QUASI IL 3 PERCENTO CIASCUNO. AL CONTRARIO, SAPPORO HOLDINGS PERDE QUASI IL 5 PERCENTO, MENTRE NEXON E TOKYO GAS CALANO QUASI IL 3 PERCENTO CIASCUNO. NEWS ECONOMICHE, I PREZZI AL CONSUMO IN GIAPPONE SONO AUMENTATI DEL 2,6 PERCENTO SU BASE ANNUALE A DICEMBRE, HA DICHIARATO IL MINISTERO DEGLI AFFARI INTERNI E DELLE COMUNICAZIONI VENERDÌ - IN LINEA CON LE PREVISIONI E IN CALO DAL 2,8 PERCENTO DI NOVEMBRE. LA LETTURA DI DICEMBRE HA RAGGIUNTO UN MINIMO DI 18 MESI, ANCHE SE RIMANE AL DI SOPRA DELL' OBIETTIVO DELLA BANCA DEL GIAPPONE DEL 2 PERCENTO. SU BASE MENSILE DISESTIVATA, L'INFLAZIONE GENERALE È SCESA DELLO 0,1 PERCENTO A DICEMBRE DOPO UN CALO DELLO 0,2 PERCENTO NEL MESE PRECEDENTE. L'INDICE CPI CORE, CHE ESCLUDE I COSTI ALIMENTARI VOLATILI, È AUMENTATO DEL 2,3 PERCENTO ANNUALE - IN LINEA CON LE PREVISIONI E IN CALO DAL 2,5 PERCENTO DEL MESE PRECEDENTE. NEL MERC

Read more