🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

⚫️IL MERCATO AZIONARIO GIAPPONESE È IN AUMENTO

⚫️IL MERCATO AZIONARIO GIAPPONESE È IN AUMENTO

Giorno: 04 marzo | Ora: 03:48 Il mercato azionario giapponese ha registrato un significativo aumento lunedì, estendendo i guadagni della sessione precedente. L'indice di riferimento Nikkei 225 ha raggiunto un nuovo massimo storico di 40.314,64 punti, trainato dai segnali positivi dei mercati globali venerdì. I titoli tecnologici e quelli dei pesi massimi dell'indice hanno registrato guadagni. Nel settore bancario, Sumitomo Mitsui Financial è in crescita dello 0,1%, mentre Mitsubishi UFJ Financial è in calo dello 0,2%. Nel settore tecnologico, Screen Holdings ha guadagnato quasi l'1%, Advantest oltre il 3% e Tokyo Electron più del 2%. Le principali aziende esportatrici sono in rialzo, mentre Kawasaki Kisen Kaisha è in calo del 6%. I prezzi del petrolio hanno raggiunto un massimo di quattro mesi venerdì, supportati dai rapporti secondo cui la domanda di petrolio raggiungerà un massimo di quattro anni nel 2023.

Il mercato azionario giapponese è in netto rialzo

Il benchmark Nikkei 225 Index è in aumento dello 0,71 percento, raggiungendo il livello di 40.196,03 punti, dopo aver toccato un nuovo massimo storico di 40.314,64 punti. Le azioni giapponesi hanno chiuso in forte rialzo venerdì.

Gli azionisti principali e le aziende tecnologiche registrano guadagni

Il gruppo SoftBank guadagna quasi l'1 percento, mentre l'operatore di Uniqlo, Fast Retailing, perde lo 0,2 percento. Tra i produttori di automobili, Honda guadagna lo 0,3 percento, mentre Toyota perde quasi l'1 percento.

Nel settore tecnologico, Screen Holdings guadagna quasi l'1 percento, Advantest avanza oltre il 3 percento e Tokyo Electron registra un aumento superiore al 2 percento.

Le principali aziende esportatrici sono in aumento

Canon guadagna più dell'1 percento, mentre Panasonic, Sony e Mitsubishi Electric perdono quasi l'1 percento ciascuna.

Altre aziende in aumento

Olympus e Isetan Mitsukoshi registrano un aumento superiore al 5 percento ciascuna, mentre Renesas Electronics guadagna quasi il 5 percento. Rakuten Group è in aumento di oltre il 4 percento, mentre Sumco e CyberAgent avanzano quasi il 4 percento ciascuna. Mitsui Fudosan e Lasertec sono in aumento di oltre il 3 percento ciascuna, mentre Keyence, Pacific Metals, Japan Exchange Group, Chugai Pharmaceutical e Yaskawa Electric registrano un aumento di quasi il 3 percento ciascuna.

Altre aziende in calo

Kawasaki Kisen Kaisha perde quasi il 6 percento, DeNA registra una diminuzione di quasi il 5 percento e Aozora Bank è in calo di oltre il 4 percento.

Il dollaro americano è in calo rispetto allo yen giapponese

Il dollaro statunitense si sta scambiando nella fascia inferiore dei 150 yen.

I mercati statunitensi ed europei sono in rialzo

A Wall Street, le azioni hanno registrato un forte aumento venerdì, raggiungendo nuovi massimi storici. Il Nasdaq, orientato alla tecnologia, è salito del 1,1 percento, mentre l'S&P 500 è salito dello 0,8 percento. I principali mercati europei sono anche in aumento, con il FTSE 100 del Regno Unito che avanza dello 0,7 percento, il DAX tedesco che sale dello 0,3 percento e il CAC 40 francese che incrementa dello 0,1 percento.

I prezzi del petrolio sono in aumento

I prezzi del petrolio greggio sono saliti a un massimo di quattro mesi venerdì, sostenuti da segnalazioni secondo cui la domanda di petrolio è aumentata a un massimo di quattro anni nel 2023 e si manterrà vicina a quel livello anche quest'anno. I futures del petrolio greggio West Texas Intermediate per aprile sono saliti di $1,71 o 2,2 percento a $79,97 al barile, il massimo di chiusura dal 6 novembre 2023.

Dati economici del Giappone

La base monetaria in Gi