🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

IL POTENZIALE DEGLI ETF BITCOIN

IL POTENZIALE DEGLI ETF BITCOIN

Giorno: 15 gennaio 2024 | Ora : 20:44

IL POTENZIALE IMPATTO DEGLI ETF BITCOIN SUL MERCATO CRIPTO

Il chief investment officer di Bitwise Asset Management, Matt Hougan, sta valutando gli effetti che gli ETF Bitcoin (BTC) potrebbero avere sulla criptovaluta principale.

In una nuova intervista al canale YouTube The Defiant incentrato sulle criptovalute, Hougan afferma che il mercato sembra essersi anticipato all'approvazione degli ETF, dato che l'andamento dei prezzi è stato per lo più laterale dal loro lancio la scorsa settimana.

Tuttavia, crede che gli impatti a lungo termine saranno enormi e che il mercato non li abbia ancora scontati.

IL CONFRONTO CON LA STORIA DEGLI ETF

Secondo Hougan, la storia degli ETF può darci un'idea dell'impatto a lungo termine che potrebbero avere gli ETF Bitcoin. Nel 2004 vennero lanciati gli ETF sull'oro, che in quel momento era un mercato da 2 trilioni di dollari. Oggi, è diventato un mercato da 15 trilioni di dollari e gli ETF hanno contribuito significativamente a questo aumento. Hougan ritiene che vedremo flussi di denaro di decine e decine di miliardi di dollari in questi ETF nel corso degli anni, il che sarà estremamente favorevole per i prezzi. Nel breve termine, però, ci potrebbe essere volatilità e poca variazione dei prezzi. Nel lungo termine, invece, l'impatto sarà notevole.

L'IMPORTANZA DEGLI INVESTITORI ISTITUZIONALI

Hougan sottolinea che fino ad ora il prezzo del Bitcoin è stato in gran parte determinato dagli investitori retail, che controllano solo una piccola parte della ricchezza negli Stati Uniti. Tuttavia, gli ETF sul BTC consentono ora a grandi quantità di ricchezza di affluire nel principale asset digitale per capitalizzazione di mercato.

Il cripto mercato è stato principalmente costruito grazie agli investitori retail che lo acquistano individualmente. Questi investitori controllano solo circa il 20% della ricchezza in America. La stragrande maggioranza della ricchezza è invece controllata da consulenti finanziari o istituzioni, che rappresentano l'80% della ricchezza. Finora siamo passati da zero a $44.000, catturando essenzialmente solo un quinto del mercato. Gli ETF aprono le porte agli altri quattro quinti, il che è estremamente significativo, soprattutto in un momento in cui c'è una relativa scarsità di nuovi Bitcoin che entrano sul mercato. Questo è il motivo per cui secondo me le persone lo sottovalutano."

Al momento della stesura, il Bitcoin viene scambiato a $42.667, in leggero calo nelle ultime 24 ore.

33cfbf96d1569f380edb68afa179a1ddc515b9a2.jpg

Read more