🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🟤IL PREZZO DEL BITCOIN: 65.000 DOLLARI

🟤IL PREZZO DEL BITCOIN: 65.000 DOLLARI

Giorno: 4 marzo 2024 | Ora: 10:55 Il prezzo del Bitcoin raggiunge i 65.000 dollari, superando il livello di resistenza di 64.000 dollari. Nonostante la mancanza di BTC disponibili negli scambi e nelle app, il rally dei prezzi sembra destinato a continuare, con una possibile spinta verso i 100.000 dollari. La riduzione delle ricompense per il mining prevista per aprile potrebbe intensificare la carenza di offerta. I memecoins stanno registrando un rapido aumento mentre le principali altcoin consolidano i loro prezzi.

IL PREZZO DEL BITCOIN RAGGIUNGE I 65.000 DOLLARI!

In meno di poche ore dalla conquista del nuovo traguardo a 64.300 dollari, il token è riuscito a rimbalzare, schiacciando il tentativo ribassista di mantenere i prezzi al di sotto dei 64.000 dollari. Tuttavia, i tori non sembrano essere disperati, poiché si lanciano subito in azione e riportano i livelli al di sopra della resistenza appena formata. Ora la strada verso l'ATH sembra essere diventata estremamente chiara, ma l'aumento dell'attività dei prezzi deve ancora iniziare poiché è in arrivo una massiccia carenza di offerta sui mercati.

L'EVOLUZIONE DELLA NARRATIVA DEL BITCOIN

Il prezzo del Bitcoin ha subito un'evoluzione a velocità fulminea, partendo da livelli intorno ai 32.000 dollari dopo che i mercati si sono ripresi dal "dramma della SEC". Mentre la maggior parte pensava che gli ETF non avrebbero influenzato il prezzo del BTC nel breve termine, hanno fallito nell'analizzare gli impatti a lungo termine, che sono stati abbastanza evidenti con il recente rally dei prezzi. È un fatto noto che gli ETF spot hanno registrato volumi enormi, con un valore di BTC pari a 7,64 miliardi di dollari il 28 febbraio 2024.

LA SCARSITÀ DI BITCOIN SUI MERCATI

Tuttavia, le borse stanno esaurendo le proprie scorte di BTC ed ETC insieme alle app che offrivano l'acquisto di Bitcoin alcuni mesi fa. Secondo i dati di Glassnode, il saldo su tutte le borse ha raggiunto il livello più basso della storia.

IL PROBLEMA DI FORNITURA SU CASH APP

D'altra parte, Cash App, una delle popolari piattaforme di pagamento mobile che offre servizi di Bitcoin e altre criptovalute, sta esaurendo le scorte. Secondo alcuni rapporti, la piattaforma non ha più BTC da vendere, il che indica che una forte carenza di offerta sta per entrare nello spazio delle criptovalute. Inoltre, una volta dimezzate le ricompense per il mining del Bitcoin in aprile, la carenza di offerta potrebbe raggiungere nuovi massimi poiché le nuove emissioni di BTC verranno dimezzate.

LA CRESCITA DEI MEMECOIN E LA FASE DEL DIMEZZAMENTO

Questo potrebbe essere uno dei motivi per cui i memecoin stanno aumentando a ritmi eccezionali mentre le principali altcoin si consolidano in un range stretto. Inoltre, il prezzo del BTC sembra essere entrato nella fase del dimezzamento, in cui potrebbe essere testimoniato un significativo aumento dei prezzi che potrebbe spingere i livelli oltre i 70.000 dollari prima del dimezzamento. Tuttavia, è previsto che i prezzi rimangano elevati, indipendentemente dalle azioni ribassiste minori che potrebbero ostacolarli in determinati livelli di resistenza.

IL RALLY DEL PREZZO DEL BITCOIN VERSO I 100.000 DOLLARI

Con ciò, si può dire con certezza che il rally del prezzo del Bitcoin (BTC) verso i 100.000 dollari è già programmato, con i tori che puntano a spingere i livelli al di sopra di tale cifra.

Bitcoin-Gains-27-in-October-%E2%80%93-Is-a-40000-Rally-on-the-Horizon.jpg
Descrizione dell'immagine
Descrizione dell'immagine

Source: https://coinpedia.org/price-analysis/bitcoin-price-to-100k-programmed-a-huge-supple-crunch-may-propel-prices-higher-shortly/

Read more