🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
×

🔋IL PROGETTO ZEUS NETWORK: ESPANSIONE

🔋IL PROGETTO ZEUS NETWORK: ESPANSIONE

Giorno: 4 aprile 2024 | Ora : 04:17 Zeus Network, il primo progetto pubblico su Jupiter LFG Launchpad, ha lanciato il suo token $ZEUS. Oltre 300.000 indirizzi riceveranno un airdrop. Zeus Network ha anche annunciato di aver raccolto $8 milioni in una nuova fase di finanziamento, con investitori come Mechanism Capital e OKX Ventures. Il progetto mira a creare un livello di comunicazione tra diverse blockchain, inizialmente tra Bitcoin e Solana, ma con l'obiettivo di estendere l'interoperabilità a tutte le blockchain. Il token $ZEUS ha diverse funzioni, tra cui migliorare la sicurezza della rete Zeus, l'accesso ai servizi e la partecipazione alle decisioni di governance. Il progetto si propone di aumentare la liquidità di Bitcoin su Solana e promuovere lo sviluppo di applicazioni DeFi.

JUPITER LFG LAUNCHPAD E IL PROGETTO ZEUS NETWORK

  • Jupiter LFG Launchpad, promosso da Solana, ha annunciato il lancio del suo primo progetto di crowdfunding, Zeus Network.
  • Zeus Network ha vinto la votazione con il 58% dei voti, superando altri progetti candidati.
  • Zeus Network ha ricevuto un finanziamento di $8 milioni da investitori e istituzioni come Mechanism Capital, OKX Ventures, Animoca Ventures, Big Brain Holdings, Lemniscap, The Spartan Group, Anatoly Yakovenko (co-fondatore di Solana), Muneeb Ali (co-fondatore di Stacks) e Andrew Kang (fondatore di Mechanism Capital).

IL POTENZIALE DI ZEUS NETWORK COME STRATO DI COMUNICAZIONE INTERCHAIN

  • Zeus Network offre un modo innovativo per trasferire e scambiare asset tra diverse blockchain, utilizzando un proprio strato di comunicazione interchain.
  • Zeus Network consente di bloccare in modo sicuro i Bitcoin sulla blockchain di BTC e trasferirne il valore sulla rete Solana, senza la necessità di bridge di asset tradizionali.
  • Zeus Network può connettere diverse blockchain, consentendo lo scambio di dati e valore tra di esse.
  • Zeus Network mira a espandere le sue capacità di comunicazione interchain per consentire lo sviluppo e la distribuzione di dApps su più blockchain.

IL PRIMO PROGETTO DI ZEUS NETWORK: APOLLO

  • Apollo è un progetto di DeFi che introduce e gestisce la liquidità di Bitcoin sulla rete Solana utilizzando zBTC e il meccanismo di consenso di Zeus Network.
  • zBTC rappresenta gli asset interni nella rete Solana e offre un ancoraggio sicuro e decentralizzato al rapporto 1:1 con i Bitcoin.
  • zBTC può essere utilizzato per fornire liquidità a protocolli DeFi come Solend, marginfi e Kamino Finance, consentendo agli utenti di accedere a più opzioni di liquidità e servizi finanziari innovativi.

IL TOKEN $ZEUS: FUNZIONALITÀ E DISTRIBUZIONE

  • Il token $ZEUS ha una fornitura totale di 1 miliardo di unità.
  • Il 40% dei token sarà utilizzato per promuovere lo sviluppo ed espansione dell'ecosistema di Zeus Network e della sua comunità.
  • Il token $ZEUS ha diverse funzionalità, tra cui sicurezza, accesso ai servizi all'interno di Zeus Network, governance e incentivi per gli utenti.
  • Oltre alla distribuzione per l'ecosistema e la comunità, i token $ZEUS saranno assegnati a sostenitori precoci, vendite sul launchpad, liquidità, riserve della fondazione, team e consulenti.

PROSSIMI SVILUPPI E OBIETTIVI DI ZEUS NETWORK

  • Zues Network si concentrerà sulla creazione di nodi della rete Zeus, migliorando l'utilità del token $ZEUS e abilitando il pegging nativo di Bitcoin (APOLLO).
  • Zues Network ha pianificato aggiornamenti e ottimizzazioni continui per la rete Zeus Layer, compresi il lancio di Muses, Gaia e Athena.
  • Zeus Network punta a superare le limitazioni di Bitcoin e promuovere la creazione di token, integrazioni di wallet, integrazioni di BTC di secondo livello e altre funzionalità sulla rete Zeus.
  • Il successo di Zeus Network potrebbe contribuire alla crescita e all'innovazione nell'ecosistema blockchain, offrendo agli utenti un'esperienza finanziaria più ricca e veloce.
Descrizione dell'immagine
Descrizione dell'immagine
Descrizione dell'immagine
Descrizione dell'immagine

Source : Panews