🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
×

🔵INTERVENTO AUTORITA' GIAPPONESI SUL YEN

🔵INTERVENTO AUTORITA' GIAPPONESI SUL YEN

Giorno: 4 aprile 2024 | Ora : 12:24 Le autorità giapponesi potrebbero intervenire nel mercato valutario se lo yen dovesse scendere sotto i 152 yen per dollaro, secondo l'ex diplomatico di alto livello Tatsuo Yamazaki. Se il dollaro superasse questa soglia, potrebbe accelerare e offrire un'opportunità per un intervento delle autorità. Yamazaki afferma che se le autorità non intervenissero, metterebbero a rischio la loro credibilità. Non ci sarebbe molta pressione internazionale per un intervento, dal momento che ciò non metterebbe il Giappone in vantaggio competitivo rispetto ad altri paesi. Il governatore della Banca del Giappone, Kazuo Ueda, dovrebbe essere più chiaro sul fatto che la banca alzerà ancora una volta i tassi di interesse quest'anno, per tenere lontani gli speculatori.

LE AUTORITA' GIAPPONESI POTREBBERO INTERVENIRE SUL MERCATO VALUTARIO

  • Le autorità giapponesi potrebbero intervenire sul mercato valutario se lo yen dovesse scendere ben al di sotto dei 152 yen per dollaro, afferma l'ex diplomatico valutario Tatsuo Yamazaki.
  • Se il dollaro superasse i 152 yen, la sua crescita potrebbe accelerare e offrire un'opportunità per un intervento delle autorità.
  • Le recenti diminuzioni dello yen sono state descritte come mosse speculative, suggerendo che le autorità giapponesi stiano seriamente considerando se intervenire o meno.
  • Tokyo non dovrebbe subire molte critiche per intervenire sul mercato per sostenere lo yen, poiché ciò non metterebbe i suoi esportatori in vantaggio rispetto agli altri paesi.

IL DOLLARO SI MANTIENE VICINO AL MASSIMO DI 34 ANNI

  • I mercati rimangono all'erta per la possibilità di un intervento di Tokyo poiché il dollaro si mantiene vicino al massimo di 34 anni di 151,975 yen raggiunto la scorsa settimana.
  • Quando il dollaro ha raggiunto quel massimo, il ministro delle finanze Shunichi Suzuki ha affermato che le autorità erano pronte ad adottare "misure decise" per contrastare gli speculatori.

LA BANCA DEL GIAPPONE NON HA FIDUCIA NELLA PROSPETTIVA DELLA POLITICA

  • La mancanza di fiducia della Banca del Giappone nella prospettiva della politica, evidenziata dal messaggio accomodante del governatore Kazuo Ueda, sta probabilmente dando agli speculatori una scusa per vendere lo yen.
  • Yamazaki afferma che il governatore della Banca del Giappone avrebbe dovuto dire più chiaramente che la banca alzerà i tassi di interesse almeno una volta quest'anno, per tenere lontani gli orsi dello yen.
Immagine non disponibile

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,