🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
×

🔵INVESTIMENTO TRUMP MEDIA: COLPEVOLE DI TRADING

🔵INVESTIMENTO TRUMP MEDIA: COLPEVOLE DI TRADING

Giorno: 3 aprile 2024 | Ora: 16:08 Gerald Shvartsman, an early investor in Donald Trump's media business, has pleaded guilty to insider trading charges. Shvartsman and two others were charged with illegally trading on inside information about Trump Media & Technology Group's plan to go public. They tipped others and made $22 million in illegal profit. Shvartsman's brother, Michael Shvartsman, is also expected to change his plea. Trump Media is currently facing legal battles with co-founders Wesley Moss and Andrew Litinsky. TMTG shares have been volatile, and the company disclosed a loss of over $58 million in 2023.

INVESTITORE CHIAVE DI TRUMP MEDIA SI DECLARA COLPEVOLE DI INSIDER TRADING

  • Gerald Shvartsman, un investitore iniziale nella società che ha reso pubblico il business mediatico dell'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump, si è dichiarato colpevole di insider trading.

ACCUSE E PLEA DI COLPEVOLEZZA

  • Gerald Shvartsman è stato accusato insieme a suo fratello e a un terzo uomo di aver illegalmente commerciato informazioni riservate sulla pianificata quotazione in borsa di Trump Media & Technology Group (TMTG) attraverso una fusione con una società di blank-check.
  • I tre uomini avevano precedentemente dichiarato non colpevole e il processo era previsto per questo mese.
  • Gerald Shvartsman ha cambiato idea e si è dichiarato colpevole in un'udienza davanti al giudice distrettuale Lewis Liman.

ALTRI IMPUTATI

  • Il fratello di Shvartsman, Michael Shvartsman, capo della società di venture capital con sede a Miami Rocket One Capital, è previsto che cambi la sua dichiarazione di non colpevolezza in un'udienza successiva.
  • Il responsabile degli investimenti di Rocket One, Bruce Garelick, è anche accusato.

LE ACCUSE E IL GUADAGNO ILLEGALE

  • Secondo le accuse, i tre uomini hanno firmato accordi di riservatezza nel giugno 2021 quando sono stati contattati per diventare investitori iniziali di Digital World Acquisition, la società di blank-check.
  • Gli accordi richiedevano loro di mantenere confidenziali le informazioni apprese e di non commerciare i titoli della società sul mercato aperto.
  • Dopo aver appreso delle trattative di fusione con TMTG, i tre uomini avrebbero informato altri e acquistato titoli di Digital World, vendendoli dopo l'annuncio dell'accordo il 20 ottobre 2021, guadagnando illegalmente un totale di 22 milioni di dollari.

TRUMP MEDIA E LA SITUAZIONE ATTUALE

  • TMTG è stata quotata pubblicamente alla fine di marzo e le sue azioni hanno subito un'andamento altalenante alimentato da speculatori che puntavano sull'entusiasmo per Trump, il candidato presidenziale repubblicano nelle elezioni di novembre.
  • Le azioni hanno perso valore questa settimana dopo che la società madre di Truth Social ha rivelato di aver perso oltre 58 milioni di dollari nel 2023.
  • Le azioni di TMTG erano in negoziazione intorno a 51,60 dollari mercoledì mattina, rendendo la quota di Trump del valore di circa 4 miliardi di dollari, anche se non gli è consentito venderla o utilizzarla come garanzia per sei mesi.

CONTROVERSIE LEGALI DI TRUMP MEDIA

  • Trump Media è anche coinvolta in battaglie legali in Delaware e in Florida con i co-fondatori Wesley Moss e Andrew Litinsky, che hanno accusato l'azienda di cercare di diluire impropriamente la loro quota.
  • Trump Media sostiene che i due non hanno guadagnato la loro quota e cerca di privarli della proprietà.
LYNXNPEK320MQ_L.jpg

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,