🔥BREAK 🍊BITCOIN ⭕️ALTS 📊MACRO 🧮%MAP
PREMIUM REPORT (5%OFF)

🟠IPO CIRCLE: STABILIRE FIDUCIA STABLECOIN.

🟠IPO CIRCLE: STABILIRE FIDUCIA STABLECOIN.

Giorno: 12 febbraio 2024 | Ora: 14:31 Circle Internet Financial, the company behind USD Coin (USDC), the world's second-largest stablecoin, has announced plans to go public through an Initial Public Offering (IPO). The move comes as USDC has experienced a decline in market cap while its competitor, Tether USD (USDT), has maintained a strong market position. Going public could provide Circle with resources to promote USDC and strengthen its competitiveness. The IPO could also bring more trust and legitimacy to stablecoins, following the recent SEC approval of Bitcoin ETFs. However, it is important to note that Circle's IPO is still pending review by the SEC. COSA POTREBBE SIGNIFICARE QUESTO IPO PER CIRCLE? Il percorso di Circle verso il suo IPO si svolge in un contesto di fluctuating fortunes nel mercato delle stablecoin, in particolare per la sua stablecoin di punta, USDC. Durante il 2023, USDC ha subito una notevole diminuzione della capitalizzazione di mercato, scendendo di circa il 35% da circa 43 miliardi di dollari nel marzo 2023 a 28 miliardi di dollari al 11 febbraio. Questa contrazione contrasta nettamente con il suo principale concorrente, Tether USD (USDT), che ha mantenuto una robusta capitalizzazione di mercato di oltre 96 miliardi di dollari e ha registrato una crescita del 20% dall'inizio del 2023, consolidando la sua posizione di attore dominante nello spazio delle stablecoin. Tradizionalmente, gli IPO fungono da meccanismo di infusione di capitale, consentendo alle aziende di potenziare la propria infrastruttura e di espandere gli sforzi di marketing. Per Circle, diventare una società quotata potrebbe significare un afflusso di risorse che potrebbero essere dedicate alla promozione di USDC e al rafforzamento della sua competitività rispetto a USDT. Questo movimento strategico potrebbe affrontare la perdita di quota di mercato rafforzando la fiducia tra gli utenti attuali e potenziali e ampliando l'utilità di USDC in una gamma più ampia di servizi finanziari. Dal suo lancio nel 2018, USDC ha facilitato la compensazione di oltre 12 trilioni di dollari di transazioni blockchain. Di questa cifra, 197 miliardi di dollari di transazioni sono avvenute solo nel 2023. Inoltre, la crescita degli utenti del portafoglio USDC, in aumento del 59% nel 2023, insieme all'elaborazione di 595 milioni di transazioni tra gennaio e novembre, indica una solida base di utenti e una scala operativa che potrebbero essere ulteriormente ampliate con i proventi di un IPO. Mentre la diminuzione della capitalizzazione di mercato mette in evidenza le pressioni della concorrenza, l'espansione degli utenti del portafoglio e dei volumi di transazione indica punti di forza sottostanti. Pertanto, l'IPO di Circle potrebbe ricalibrare la sua posizione di mercato e favorire una posizione più competitiva rispetto a USDT. L'IPO DI CIRCLE PER PORTARE FIDUCIA NELLE STABLECOIN L'approvazione recente della SEC di 11 spot Bitcoin (BTC) ETF a gennaio 2024, tra cui quelli di giganti dell'industria finanziaria come Grayscale e BlackRock, rappresenta un cambiamento significativo nella percezione e nell'accettazione degli asset crittografici all'interno del sistema finanziario tradizionale. Questa decisione storica non solo legittima il Bitcoin come classe di attività, ma apre anche la porta a un investimento più ampio da parte di istituzioni e investitori al dettaglio. Le previsioni indicano che gli ETF potrebbero attrarre tra i 50 e i 100 miliardi di dollari solo nel primo anno. Di questa cifra, i fornitori di ETF hanno già accumulato oltre 28 miliardi di dollari di asset under management (AUM) in meno di un mese, indicando il potenziale per ulteriori infusioni di capitale. Tuttavia, il percorso fino a questo punto non è stato privo di sfide. Storicamente, le criptovalute come il Bitcoin sono state segnate da preoccupazioni riguardo al loro utilizzo in attività illecite, tra cui il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo. La SEC, sotto la guida del presidente Gary Gensler, si è sempre mostrata scettica nei confronti degli ETF Bitcoin, citando il potenziale per la manipolazione del mercato e problemi di protezione degli investitori. Tuttavia, l'approvazione recente indica una disponibilità ad abbracciare il potenziale delle criptovalute in un

Descrizione dell'immagine
Descrizione dell'immagine

Source: https://cryptonews.net/news/finance/28545766/

Read more