🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× ðŸ“± DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🟠KENNEDY SOSTIENE FORTEMENTE BITCOIN

🟠KENNEDY SOSTIENE FORTEMENTE BITCOIN

Giorno: 2 marzo | Ora: 12:03 Il candidato alla presidenza degli Stati Uniti Robert F. Kennedy Jr. ha espresso il suo forte sostegno per Bitcoin in una recente intervista, citando la sua importanza per la libertà commerciale. Kennedy ha confermato di possedere ancora BTC, acquistati per i suoi figli l'anno scorso. Ha criticato le proposte di divieto di Bitcoin da parte dei membri del Congresso, affermando che vogliono vietarlo perché ricevono denaro da grandi banche che guadagnano dalla stampa di denaro da parte della Fed. Kennedy ha sottolineato che Bitcoin dovrebbe essere accessibile alla classe media non solo come protezione dall'inflazione, ma anche come strumento per garantire la libertà commerciale. Ha avvertito sulla capacità del governo degli Stati Uniti di controllare le valute digitali, citando l'esempio recente della chiusura dei conti bancari dei manifestanti in Canada. Ha concluso affermando che la libertà commerciale è altrettanto importante della libertà di espressione e che si può ottenere solo grazie a Bitcoin.

KENNEDY: SUPPORTO FORTISSIMO PER BITCOIN

Il candidato presidenziale statunitense Robert F. Kennedy Jr. ha espresso un forte sostegno per Bitcoin in una recente intervista, citando la sua importanza per la libertà commerciale.

KENNEDY MANTIENE ANCORA BITCOIN

Kennedy, che ha comprato Bitcoin per i suoi figli l'anno scorso, ha confermato di possedere ancora BTC. "I miei figli sono molto, molto felici al riguardo," ha detto.

CRITICHE ALLE PROPOSTE DI DIVIETO SUL BITCOIN

Quando gli è stato chiesto del ruolo di Bitcoin e delle richieste di divieto da parte dei membri del Congresso, Kennedy ha criticato le motivazioni dietro tali proposte. "Lo vogliono vietare perché ricevono soldi da BlackRock, Morgan e tutte le grandi banche monopoliste globaliste che guadagnano dal'inflazione e guadagnano dalla stampa di denaro della Fed," ha detto.

BITCOIN COME VIA D'USCITA

Kennedy ha sostenuto che la classe media americana stia soffrendo a causa di queste politiche e che Bitcoin fornisca una "via d'uscita" dalla macchina che stampa denaro. Ha sottolineato che Bitcoin dovrebbe essere reso disponibile alla classe media non solo come protezione dall'inflazione, ma anche come strumento per garantire la libertà commerciale.

KENNEDY AVVERTE SULLA POSSIBILITÀ DEL GOVERNO DI CONTROLLARE LE VALUTE DIGITALI

Ha messo in guardia sulla capacità del governo statunitense di controllare le valute digitali, citando l'esempio recente della chiusura dei conti bancari dei manifestanti in Canada. "Il governo può monitorare il loro discorso controllando la loro libertà d'azione," ha detto.

LA LIBERTÀ COMMERCIALE E IL CONTROLLO DEL GOVERNO

Kennedy ha concluso: "La libertà commerciale è tanto importante quanto la libertà di espressione. E puoi ottenerla solo da Bitcoin. Non la otterremo se il governo statunitense controlla la nostra valuta digitale."

*Questo non è un consiglio di investimento.

ac27771ae63e17f5049f71acad49650722226ccb.jpg

Source: https://cryptonews.net/news/bitcoin/28646361/