🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
×

🔵LA CINA: INVESTIMENTO DI SUCCESSO

🔵LA CINA: INVESTIMENTO DI SUCCESSO

Giorno: 04 | Ora : 14 Nel suo ultimo bollettino, il fondatore di Bridgewater, Ray Dalio, ha dichiarato che non si "ritirerà" dai suoi investimenti in Cina. Dalio ha affermato di essere sempre stato coinvolto nei mercati cinesi e che investire in Cina è stato un successo in tutti i modi in cui sperava di avere successo. Ha anche sottolineato la sua relazione con il popolo cinese e la cultura, affermando che "essere impegnato con loro e con i loro mercati vanno di pari passo". Dalio crede che i problemi della Cina siano gestibili e che coloro che guidano la politica in Cina "si occuperanno dei problemi in modo adeguato". Per Dalio, la domanda chiave non è se dovrebbe o meno investire in Cina, ma quanto dovrebbe investire. Vede la Cina come una delle sue "15 o più buone fonti di rendimento non correlate".

DALIO NON ABANDONA I SUOI INVESTIMENTI IN CINA

  • Ray Dalio, fondatore di Bridgewater, ha dichiarato di non voler "uscire" dai suoi investimenti in Cina.

INVESTIRE IN CINA È STATO UN SUCCESSO

  • Dalio ha affermato di essere sempre stato coinvolto nei mercati cinesi e che investire in Cina è stato un successo in tutti i modi in cui sperava di avere successo.

I MERCATI CINESI SONO BUONI PER LE SUE DECISIONI

  • Dalio ha scritto che, a causa del modo in cui investe, non esiste un mercato cattivo; esistono solo cattive decisioni. Ha trovato i mercati cinesi adatti al suo tipo di decisioni.

UN RAPPORTO CON IL POPOLO E LA CULTURA CINESE

  • Dalio ha sottolineato il suo rapporto con il popolo e la cultura cinese, aggiungendo che "essere coinvolti con loro e i loro mercati vanno di pari passo". Ha dichiarato: "Non entro quando le cose vanno bene e esco quando le cose si complicano perché non sono né 'un amico del bel tempo' né 'un investitore del bel tempo'".

LA CINA È INDISPENSABILE PER LA COMPRENSIONE DEL MONDO

  • Dalio crede che i problemi della Cina siano gestibili e ritiene che coloro che guidano la politica in Cina "arriveranno alla soluzione dei problemi".

LA QUANTITÀ DI INVESTIMENTI IN CINA È LA DOMANDA CHIAVE

  • Secondo Dalio, la domanda chiave non è se dovrebbe investire in Cina, ma quanto dovrebbe investire. Ha affermato: "La mia ricerca dell'investimento perfetto consiste nel possedere 15 o più flussi di rendimento buoni e non correlati. Vedo la Cina come uno di questi, quindi sarà una posizione centrale che varierò in base alle mie valutazioni di tutte le cose che ho menzionato".
LYNXNPEB6R0AQ_L.jpg

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,