🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

⭕️LANZAMENTO MAINNET BLAST CRIPTO MILIARDI

⭕️LANZAMENTO MAINNET BLAST CRIPTO MILIARDI

Giorno: 01 | Ora: 09:50 Blast, una rete di scaling di livello 2 di Ethereum, ha lanciato il suo mainnet, sbloccando miliardi di dollari di fondi cripto che gli utenti avevano bloccato per guadagnare staking e ricompense airdrop. Prima del lancio, erano stati staked più di $2,3 miliardi nel bridge da Ethereum a Blast. Il prezzo di Ethereum è salito del 12% negli ultimi sette giorni. Blast darà agli utenti "airdrop points" a maggio, che riguarderanno il lancio futuro di un token. Il lancio di Blast non è stato privo di controversie, con critiche per l'approccio di bloccare i fondi per mesi e per il modello di incentivi.

BLAST LANZA LA SUA MAINNET PER SBLOCCARE MILIARDI DI DOLLARI DI FONDI CRIPTO

Blast, una rete di scaling layer-2 di Ethereum creata dal fondatore del principale mercato NFT Blur, ha lanciato la sua mainnet giovedì pomeriggio, sbloccando finalmente miliardi di dollari di fondi cripto che gli utenti avevano bloccato nel tentativo di guadagnare staking e ricompense airdrop.

OLTRE $2,3 MILIARDI STAKATI SU BLAST

Più di $2,3 miliardi erano stati stakati nel bridge da Ethereum a Blast, secondo il sito web di Blast poco prima che la rete di scaling andasse online. Blast era stato rivelato a novembre, insieme al bridge e alla campagna di ricompense.

AUMENTO DEL VALORE STAKATO A CAUSA DEL PREZZO CRESCENTE DI ETHEREUM

Il totale era aumentato rapidamente negli ultimi giorni, in parte perché i trader stavano cercando di trasferire i loro fondi su Blast per approfittare di una serie di progetti che verranno lanciati sulla rete e distribuire token e ricompense agli utenti precoci.

Inoltre, l'aumento del prezzo di Ethereum negli ultimi giorni ha contribuito ad aumentare il valore di ciò che era già stato stakato. Il prezzo di Ethereum è aumentato del 12% nell'ultima settimana, alimentato da Bitcoin che ha raggiunto un prezzo di quasi $64.000 mercoledì.

BLAST: L2 CON YIELD NATIVO

Blast è il layer-2 con yield nativo. I saldi di ETH e stablecoin su Blast generano automaticamente yield. Ciò aumenta l'efficienza del capitale per gli utenti e sblocca nuove possibilità per le Dapps.

RITIRO DEI FONDI DA BLAST

Anche se alcuni utenti di Blast potrebbero lasciare i loro fondi sulla rete per approfittare delle nuove app e protocolli lanciati, oltre alle continuative ricompense di staking e benefìci degli airdrop, altri stanno ritirando i loro fondi in un mercato cripto che ha registrato notevoli guadagni praticamente ovunque dalla fine dell'anno scorso.

Secondo un cruscotto di dati on-chain della società di analisi Arkham Intelligence, l'importo totale dei fondi su Blast è sceso al di sotto di $1,9 miliardi fino a questo momento.

BLAST IN CONCORRENZA CON ALTRI SCALING NETWORKS

Blast offrirà agli utenti "punti airdrop" a maggio, che si riferiranno a un futuro lancio di token legato alla rete di scaling. È in competizione con altri scalers di Ethereum come Arbitrum, Optimism, Base e Polygon, ma il modello di incentivi ha spinto Blur ai vertici del mondo NFT, e il fondatore Tieshun "Pacman" Roquerre e il suo team si aspettano la stessa cosa per Blast con le reti di scaling.

CONTROVERSIE ATTORNO AL LANCIO DI BLAST

Il lancio di Blast non è stato privo di controversie. Trader cripto e sviluppatori hanno criticato l'approccio di Blast nel lanciare un bridge da cui gli utenti non sarebbero stati in grado di ritirare i fondi per mesi, e hanno sollevato obiezioni riguardo al modello di incentivi.

A novembre, Dan Robinson, responsabile della ricerca e partner generale presso Paradigm, la società di venture capital che

Imagen de Blast mainnet launch

Source : https://cryptonews.net/news/blockchain/28639729/