🔥BREAK 🍊BITCOIN ⭕️ALTS 📊MACRO 🧮%MAP
PREMIUM REPORT (5%OFF)

🔵LE ASPETTATIVE DI INFLAZIONE INFLUENZANO IL DOLLARO NEOZELANDESE

🔵LE ASPETTATIVE DI INFLAZIONE INFLUENZANO IL DOLLARO NEOZELANDESE

Giorno: 13 febbraio 2024 | Ora: 04:38 Il dollaro neozelandese è sceso a causa di una diminuzione delle aspettative di inflazione, riducendo le scommesse su un possibile aumento dei tassi di interesse. Nel frattempo, il dollaro australiano ha faticato a causa dei dati locali contrastanti. Le scommesse per un aumento dei tassi di interesse in Nuova Zelanda sono diminuite, mentre le aspettative di un aumento in Australia sono rimaste incerte. Nel mercato forex, la sessione asiatica è stata tranquilla con i mercati cinesi e di Hong Kong ancora chiusi per le festività. L'attenzione si concentra ora sui dati sull'inflazione dei consumatori negli Stati Uniti per avere ulteriori indicazioni sulle prospettive di politica monetaria della Federal Reserve.

IL DOLLARO NEOZELANDESE SCENDE A CAUSA DELLE ASPETTATIVE DI INFLAZIONE

Il dollaro neozelandese è scivolato martedì dopo una riduzione delle aspettative di inflazione che ha diminuito alcune delle scommesse su un possibile rialzo dei tassi, mentre il dollaro australiano ha faticato a causa di dati locali contrastanti.

IL DOLLARO NEOZELANDESE È IN CALO

Il dollaro neozelandese (NZDUSD) è sceso dello 0,5% a $ 0,6098, dopo essere sceso dello 0,3% anche la notte scorsa a causa del calo delle aspettative di un altro rialzo dei tassi. Ora ha un supporto a $ 0,6080, mentre la resistenza si trova a circa $ 0,6150.

LE ASPETTATIVE DI INFLAZIONE IN NUOVA ZELANDA SONO IN CALO

I dati mostrano martedì che le aspettative di inflazione in Nuova Zelanda sono scese ai minimi di oltre due anni nel primo trimestre, suggerendo che la serie aggressiva di rialzi dei tassi del passato sia stata in grado di contenere i prezzi elevati. I tassi di swap a due anni (NZDSM3NB2Y =) hanno quindi registrato un calo al 5,175%, rispetto al massimo di 2-1 / 2 mesi del 5,245% raggiunto lunedì.

LE PREVISIONI DI RIALZO DEI TASSI SI RIDUCONO

"Non crediamo che la RBNZ si preoccupi ancora", ha detto Kelly Eckhold, economista capo di Westpac New Zealand, aggiungendo che vede comunque il tasso di interesse al massimo del 5,5% per quest'anno. "Ma dimenticate gli allentamenti nel 2024 - non sta accadendo in base a ciò che vediamo ora. E potremmo tornare a un rialzo se necessario".

IL DOLLARO AUSTRALIANO È INDIFFERENTE AI DATI LOCALI

Il dollaro australiano (AUDUSD) ha faticato a trovare una direzione a causa dei dati locali contrastanti. Era dello 0,1% in ribasso a $ 0,6522, dopo essere rimasto principalmente piatto durante la sessione rada delle vacanze. Il sentiment dei consumatori in Australia è aumentato al massimo di 20 mesi a febbraio sulla speranza che i tassi di interesse abbiano raggiunto il picco, ma le condizioni aziendali si sono indebolite al di sotto della media a lungo termine.

MERCATO FOREX SUBDUED IN ASIA

Il trading è stato in gran parte tranquillo in Asia, con i mercati in Cina e Hong Kong ancora chiusi per le vacanze. L'attenzione sarà sui dati sull'inflazione dei consumatori degli Stati Uniti nel corso della giornata per avere maggiori indicazioni sulle prospettive di politica monetaria della Federal Reserve.

US.svg
NZ.svg
US.svg
AU.svg

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,