🔥BREAK 🍊BITCOIN ⭕️ALTS 📊MACRO 🧮%MAP
PREMIUM REPORT (5%OFF)

⭕️L'ETHEREUM IN BALIA DELLA VOLATILITÀ

⭕️L'ETHEREUM IN BALIA DELLA VOLATILITÀ

Giorno: 12 febbraio | Ora: 21:17 Negli ultimi giorni Ethereum ha sperimentato un'alta volatilità, con una pressione venditrice intensificatasi sopra i 2.600 dollari. Circa 15,5 milioni di dollari di posizioni future di ETH sono state liquidate a causa dell'aumento della volatilità. Inoltre, la commissione media di gas di Ethereum è salita a 11 dollari, il più alto da metà dicembre. Questi dati indicano un possibile trend al ribasso per Ethereum, con un aumento delle commissioni e degli influssi di whales negli exchange.

L'ETHEREUM SI SCONVOLGE PER L'AUMENTO DELLA VOLATILITÀ

L'Ethereum ha sperimentato un'alta volatilità nelle ultime ore, con una pressione venditrice che si è intensificata al di sopra dei 2.600 dollari. Ciò è avvenuto dopo che il Bitcoin ha raggiunto la resistenza dei 50.000 dollari. La pausa nella salita dell'ETH segue i dati che indicano un'incipiente tendenza al ribasso, con l'aumento delle commissioni di gas e degli influxi di capitali nelle borse di scambio.

L'ELIMINAZIONE DI POSIZIONI FUTURE DELL'ETH

Secondo Coinglass, circa 15,5 milioni di dollari di posizioni future sull'ETH sono state eliminate nelle ultime 24 ore a causa dell'aumento della volatilità. La maggior parte di queste vendite forzate si è verificata sul lato long, suggerendo che i tori troppo leva si siano sentiti sotto pressione durante l'ultimo ritracciamento.

LE COMMISSIONI DI GAS AUMENTANO E RISCHIANO DI OSTACOLARE LA CRESCITA DELL'UTENTE

Nel frattempo, l'attività della rete ha registrato un aumento questo mese, portando la media delle commissioni di gas a 11 dollari, il livello più alto dal dicembre scorso. Questo forte aumento dei costi, insieme all'accelerazione dell'attività on-chain, rischia di frenare la crescita degli utenti e l'adozione delle dApp.

I GRANDI DEPOSITI NELLE BORSE INDICANO UNA POSSIBILE VENDITA FUTURA

Inoltre, la media mobile a 7 giorni degli influxi netti è appena entrata in territorio positivo dopo essere rimasta negativa per tutto il mese di gennaio. Ciò significa che i portafogli delle grandi borse di scambio stanno accumulando ETH più velocemente di quanto lo stiano distribuendo, segnalando solitamente l'intenzione futura di vendere le riserve quando il mercato è forte.

I BEAR CERCANO DI DISTRUGGERE LA STRUTTURA RIALZISTA DELL'ETHEREUM

Attualmente, il prezzo dell'Ethereum si aggira intorno ai 2.600 dollari. I tori devono ora mantenere livelli superiori a 2.600 dollari per mantenere il controllo e permettere al target tecnico di rimanere intatto. Tuttavia, se gli ordini di vendita superano l'ETH e smontano la sua recente struttura rialzista, il ritracciamento potrebbe estendersi verso l'area di domanda compresa tra i 2.400 e i 2.200 dollari, che ha invertito la capitolazione del 2023 al di sotto di 1.800 dollari. Con l'aumento delle commissioni e dei depositi delle grandi borse, i bear hanno notevoli munizioni per riprendere il controllo se il momentum vacilla.

ce8a1f3da86e42aeedf93b4acb3707fe08c29d52.png

Source : https://cryptonews.net/news/ethereum/28548166/

Read more