🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🟠MAINNET BLAST: RECORD TVL, RITIRI

🟠MAINNET BLAST: RECORD TVL, RITIRI

Giorno: 2 marzo 2024 | Ora: 12:09 Circa 400 milioni di dollari in Ether (ETH) sono stati ritirati dalla rete di livello 2 di Ethereum Blast dopo il lancio del suo mainnet il 29 febbraio alle 21:00 UTC. Ciò ha sbloccato circa 2,3 miliardi di dollari di criptovalute che erano state bloccate sulla rete. Blast offre agli utenti un rendimento annuo fino al 4% su Ethereum depositati e fino al 5% su stablecoin detenute sulla rete. Blast ha raggiunto un valore totale bloccato di 2,27 miliardi di dollari il 29 febbraio, che ora è diminuito del 17,5% a 1,87 miliardi di dollari dopo il lancio. Gli asset sulla piattaforma includono circa 469.000 ETH, 77,3 milioni di USDC, 67,1 milioni di USDT, 148.000 stETH e 24,7 milioni di DAI. Blast ha attirato l'attenzione con il suo ponte di deposito annunciato a novembre, che ha accumulato oltre 2 miliardi di dollari di depositi. La rete ha anche affrontato critiche e controversie, compreso un presunto exit scam da parte di un protocollo di gioco chiamato "Risk on Blast". Nonostante ciò, Blast ha ricevuto il sostegno di diversi progetti, inclusi Zora e Pyth.

BLAST RILASCIA UFFICIALMENTE IL MAINNET DI ETHEREUM LAYER 2 CHAIN

Intorno a 400 milioni di Ether (ETH) sono stati ritirati dalla rete layer-2 di Ethereum Blast dopo il lancio del suo mainnet il 29 febbraio alle 21:00 UTC. Ciò ha sbloccato quasi 2,3 miliardi di dollari in criptovalute staked che erano state precedentemente bloccate sulla rete.

BLAST OFFRE RENDIMENTI ANNUALI FINO AL 4% SU ETHEREUM E FINO AL 5% SULLE STABLECOIN

Blast, uno scaler di blockchain di tipo "optimistic rollup", offre agli utenti un rendimento annuale fino al 4% sui depositi di Ethereum (ETH) e fino al 5% sulle stablecoin detenute sulla rete, generati da ETH staked e Treasury Bills (T-Bills) degli Stati Uniti gestiti da MakerDAO.

VALORE TOTALE BLOCCATO DI BLAST SCENDE DEL 17,5% DOPO IL LANCIO DEL MAINNET

Il valore totale bloccato (TVL) di Blast ha raggiunto il massimo di 2,27 miliardi di dollari il 29 febbraio, ma è sceso del 17,5% a 1,87 miliardi di dollari dopo il lancio, con un ritiro di quasi 400 milioni di dollari, secondo i dati di DeFiLlama.

BLAST ATTIRA ATTENZIONE CON IL SUO PONTE SOLO PER I DEPOSITI

Blast, che sostiene di essere "l'unico Ethereum L2 con rendimento nativo", ha attirato l'attenzione con il suo ponte solo per i depositi annunciato a novembre. Questo ponte ha accumulato rapidamente oltre 2 miliardi di dollari di depositi, con i depositanti che ricevevano punti Blast per detenere il loro ETH.

BLAST PUNTA A FARE UN IMPATTO NEL MERCATO DELLO SCALING DI ETHEREUM

Blast punta a fare un impatto nel mercato affollato dello scaling di Ethereum, che include reti come Polygon, Arbitrum, Optimism e Base, incentivando gli utenti sia con un rendimento nativo sulle criptovalute staked che con una quota di token tramite airdrop.

BLAST ENTRA NEL MERCATO CON CONTROVERSIE E PRESUNTO EXIT SCAM

Blast, supportato da Paradigm, si è inizialmente scontrato con critiche, con preoccupazioni sollevate riguardo al suo ponte solo in una direzione e all'immagine di raccogliere depositi mentre era ancora in fase di sviluppo. Inoltre, la rete ha subito il suo primo presunto exit scam il 26 febbraio, quando un protocollo di gioco chiamato "Risk on Blast" è scomparso con 420 ETH, equivalenti a circa 1,25 milioni di dollari, raccolti dai fondi degli utenti per il suo token RISK presale.

BLAST RICEVE SUPPORTO DA PROGETTI ESTERNI

Nonostante le sfide iniziali, Blast ha ricevuto il supporto di diversi progetti, tra cui la piattaforma NFT Zora e il provider di oracoli di prezzo Pyth, entrambi hanno annunciato la loro integrazione con Blast. Inoltre, gli sviluppatori che creano dApp su Blast riceveranno il 50% dell'assegnazione futura di airdrop, aumentando ulteriormente l'appeal dell'ecosistema.

2d2d95e927d7d7c94decb396007c37b32d6ff74c.jpg

Source: https://cryptonews.net/news/finance/28645397/