🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

⭕️MEME COINS IN CRESCITA

⭕️MEME COINS IN CRESCITA

Giorno: 03 marzo | Ora: 11:28 Mentre Bitcoin si è fermato e ha persino ritracciato leggermente al di sotto dei 62.000 dollari, le meme coin hanno fatto notizia questa settimana con guadagni incredibili, guidati da Dogwifhat (WIF). La capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute è diminuita leggermente su scala giornaliera, ma è aumentata di più di 100 miliardi di dollari nelle ultime sette giorni. Le meme coin stanno guadagnando popolarità e stanno registrando enormi guadagni, con Dogecoin che è salito del 70% questa settimana e Shiba Inu, il principale rivale di DOGE, che ha registrato un incremento del 130%. Altre meme coin come PEPE, FLOKI e soprattutto WIF hanno registrato guadagni ancora più significativi. Nel frattempo, Bitcoin ha rallentato leggermente negli ultimi giorni e non è riuscito a superare il livello dei 62.000 dollari.

MEME COINS IN RILIEVO

Mentre Bitcoin si è fermato e addirittura è sceso leggermente sotto i 62.000 dollari, le meme coins sono state protagoniste questa settimana con guadagni incredibili, guidate da Dogwifhat (WIF).

IL MONDO DELLE MEME COINS

Il mercato rialzista sembra essere tornato in pista, poiché gli asset meno popolari dello scorso anno hanno guadagnato molta attenzione con aumenti massicci. Questo è il caso delle più grandi meme coins. Dogecoin - il rappresentante originale di questa categoria - è salito del 70% questa settimana e ha riconquistato un posto tra i primi 10 asset digitali per capitalizzazione di mercato, con un prezzo che si avvicina a 0,14 dollari.

BITCOIN SCIVOLA SOTTO I 62.000 DOLLARI

La criptovaluta principale ha chiuso febbraio con il suo maggior guadagno mensile nella storia, passando da 42.000 a 64.000 dollari prima di ritracciarsi a 62.000 dollari.

ae2a5feba29e43faf174a0469e58e24345754e3e.png
4ea4621ed92242457692a44b24116a35a5ea11ba.png

Source : https://cryptonews.net/news/analytics/28649418/

Read more