🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

⚫️MERCATI ASIATICI: CALO NONOSTANTE WALL STREET

⚫️MERCATI ASIATICI: CALO NONOSTANTE WALL STREET

Giorno: 2024-03-01 | Ora: 04:26 I mercati azionari asiatici sono in calo nonostante le indicazioni positive di Wall Street, a causa dei dati economici della regione. I timori sull'inflazione si sono leggermente attenuati e le speranze di un taglio dei tassi di interesse negli Stati Uniti nel secondo trimestre hanno sostenuto il sentiment. I mercati asiatici hanno chiuso in modo misto giovedì. In Australia, il mercato azionario è leggermente in rialzo grazie alle indicazioni positive di Wall Street. Nel settore minerario e tecnologico si registrano guadagni. Il mercato azionario giapponese è in forte rialzo, con il Nikkei che raggiunge nuovi massimi storici. I settori trainanti sono i titoli pesanti e tecnologici.

MERCATI AZIONARI ASIATICI IN CALO NONOSTANTE I SEGNALE POSITIVI DI WALL STREET

I mercati azionari asiatici sono in calo venerdì, nonostante i segnali positivi provenienti da Wall Street nella notte, a causa della reazione degli operatori ai dati economici della regione. Le preoccupazioni legate all'inflazione leggermente attenuate e le speranze che la Fed statunitense annuncerà un taglio dei tassi di interesse nel secondo trimestre hanno favorito il sentiment. I mercati asiatici hanno chiuso in modo misto giovedì.

MERCATO AZIONARIO AUSTRALIANO IN RIALZO

Il mercato azionario australiano è leggermente in rialzo venerdì, seguendo i segnali positivi provenienti da Wall Street nella notte. L'indice di riferimento S&P/ASX 200 si sta muovendo sopra il livello di 7.700, con guadagni nella maggior parte dei settori guidati dai titoli minerari e tecnologici.

SETTORI IN RIALZO NEL MERCATO AZIONARIO AUSTRALIANO

Nei settori minerari, Rio Tinto e BHP Group registrano un aumento di quasi l'1% ciascuno, mentre Fortescue Metals e Mineral Resources sono in calo dello 0,1% allo 0,3% ciascuno. I titoli petroliferi sono in gran parte in rialzo, con Woodside Energy e Beach Energy in aumento di oltre l'1% ciascuno e Santos che registra un aumento di quasi l'1%. Tra le società tecnologiche, WiseTech Global registra una perdita di quasi l'1%, mentre Zip registra un aumento di quasi l'8%, Block (proprietario di Afterpay) registra un aumento di oltre l'1% e Xero registra un aumento di oltre il 3%. Appen è stabile. Tra le quattro principali banche, National Australia Bank e Westpac registrano un calo dello 0,1% ciascuna, mentre ANZ Banking registra un aumento dello 0,1%. Commonwealth Bank è stabile. I titoli minerari dell'oro sono in gran parte in rialzo, con Gold Road Resources in aumento di oltre l'1%, Newmont in aumento di oltre il 4%, Evolution Mining in aumento dello 0,5%, Northern Star Resources in aumento di quasi l'1% e Resolute Mining in aumento di quasi il 4%.

AZIONI DI LIFE360 IN FORTE AUMENTO

Le azioni di Life360 stanno registrando un aumento del 30% dopo che l'app di tracciamento mobile ha riportato una perdita annuale nettamente inferiore grazie a una forte crescita degli utenti e delle vendite.

MERCATO AZIONARIO GIAPPONESE IN RIALZO

Il mercato azionario giapponese è in netto rialzo venerdì, seguendo i segnali positivi provenienti da Wall Street nella notte. L'indice di riferimento Nikkei 225 si sta muovendo ben al di sopra del livello di 39.800, raggiungendo nuovi massimi storici, con guadagni nella maggior parte dei settori guidati dai titoli azionari e tecnologici.

SETTORI IN RIALZO NEL MERCATO AZIONARIO GIAPPONESE

Nei settori azionari, SoftBank Group registra un aumento di quasi il 2% e l'operatore di Uniqlo, Fast Retailing, registra un aumento di oltre il 2%. Tra le case automobilistiche, Honda registra un aumento di oltre l'1% e Toyota registra un aumento di quasi l'1%. Nello spazio tecnologico, Advantest e Screen Holdings registrano un aumento

Read more