🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
×

MERCATI ASIATICI IN CALO, WALL STREET IN RIBASSO, PREZZI PETROLIO IN CALO

MERCATI ASIATICI IN CALO, WALL STREET IN RIBASSO, PREZZI PETROLIO IN CALO

Data formattata: Giorno: 16 | Ora: 00:34 MERCATO AZIONARIO DELLA COREA DEL SUD IN CALO Il mercato azionario della Corea del Sud è nuovamente in ribasso martedì, un giorno dopo aver interrotto una serie di otto giorni di perdite durante i quali era sceso di quasi 150 punti o 5,6 percento. Il mercato KOSPI si attesta appena sotto i 2.500 punti ed è previsto che apra sotto pressione anche mercoledì. PREVISIONI NEGATIVE PER I MERCATI ASIATICI Le previsioni globali per i mercati asiatici sono negative a causa delle scarse speranze di un taglio dei tassi di interesse nel prossimo futuro. I mercati europei e statunitensi sono in calo e si prevede che le borse asiatiche seguano la stessa tendenza. MERCATO KOSPI IN CALO A CAUSA DEI TITOLI FINANZIARI E TECNOLOGICI Il mercato KOSPI ha chiuso in netto ribasso martedì a causa delle perdite dei titoli finanziari, delle azioni tecnologiche e dei settori industriali. Per la giornata, l'indice è sceso di 28,40 punti o 1,12 percento, chiudendo a 2.497,59 punti. Il volume è stato di 641,9 milioni di azioni per un valore di 8,5 trilioni di won. Sono stati registrati 647 ribassi e 230 rialzi. PRINCIPALI AZIONI IN CALO Tra le azioni attive, Shinhan Financial è sceso dello 0,94 percento, mentre KB Financial è crollato dello 0,97 percento, Hana Financial è crollato del 2,24 percento, Samsung Electronics è sceso del 1,76 percento, Samsung SDI è sceso del 1,25 percento, LG Electronics è sceso dello 0,53 percento, Naver è salito dello 0,22 percento, SK Hynix è sceso del 1,49 percento, S-Oil è sceso del 1,35 percento, SK Innovations è sceso dello 0,81 percento, LG Chem è sceso del 1,48 percento, Lotte Chemical è crollato del 2,58 percento, POSCO è sceso dell'1,02 percento, SK Telecom è sceso dello 0,51 percento, KEPCO è salito del 2,94 percento, Hyundai Mobis è sceso dell'1,62 percento, Hyundai Motor è sceso dello 0,69 percento e Kia Corporation si è indebolita dell'1,21 percento. BORSA DI WALL STREET IN CALO La borsa di Wall Street è in calo, con i principali indici che hanno aperto in ribasso martedì e sono rimasti in negativo per l'intera giornata di negoziazione. Il Dow è sceso di 231,86 punti o 0,62 percento, chiudendo a 37.361,12 punti, mentre il NASDAQ ha perso 28,41 punti o 0,19 percento, chiudendo a 14.944,35 punti e l'S&P 500 è sceso di 17,85 punti o 0,37 percento, chiudendo a 4.765,98 punti. CAUSE DEL RIBASSO DI WALL STREET Il calo di Wall Street è stato causato dall'aumento dei rendimenti dei titoli di Stato e dalle preoccupazioni che la Federal Reserve non possa tagliare i tassi di interesse nel prossimo futuro. Oltre a digerire alcuni commenti falchi di alcuni funzionari delle banche centrali, gli investitori hanno anche reagito ai deludenti aggiornamenti sugli utili trimestrali delle principali società come Goldman Sachs e Morgan Stanley. PREVISIONI NEGATIVE PER I PREZZI DEL PETROLIO I futures del petrolio hanno chiuso in ribasso martedì a causa di un dollaro più forte e delle previsioni che il clima negli Stati Uniti sarà più caldo del normale, il che ha pesato sui prezzi del petrolio. I futures del greggio West Texas Intermediate sono scesi di 0,28 dollari a 72,40 dollari al barile