🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
×

🔵NUOVI RECORD PER BORSE INDIANE

🔵NUOVI RECORD PER BORSE INDIANE

Giorno: 04 | Ora: 06 I principali indici azionari dell'India, Nifty 50 e Sensex, hanno raggiunto nuovi massimi storici grazie alle azioni finanziarie e industriali, mentre le piccole capitalizzazioni hanno rafforzato il sentimento degli investitori dopo un avvertimento regolamentare. Tuttavia, le aspettative della riunione della Reserve Bank of India e delle elezioni generali del 2024 hanno limitato ulteriori guadagni. La crescita del PIL indiano è prevista intorno al 6-7% nell'anno fiscale in corso. La RBI dovrebbe segnalare potenziali tagli dei tassi di interesse solo a metà del 2024.

NUOVI MASSIMI PER GLI INDICI AZIONARI INDIANI

  • I benchmark azionari Nifty 50 e Sensex dell'India hanno registrato nuovi massimi storici nelle prime contrattazioni di giovedì.
  • Le azioni finanziarie e industriali hanno contribuito all'aumento dei due indici, mentre le azioni small cap hanno rafforzato il sentimento positivo dopo che un indice chiave ha cancellato tutte le perdite recenti causate da un avvertimento regolamentare.
  • Il Nifty 50 ha raggiunto un massimo storico di 22.602,50 punti poco dopo l'apertura, mentre il Sensex ha toccato un picco di 74.453,82 punti. Entrambi gli indici sono stati sostenuti principalmente dai guadagni delle aziende industriali e finanziarie, con HDFC Bank Ltd e NTPC Ltd in testa ai guadagni su entrambi gli indici.

OTTIMISMO SUL MERCATO INDIANO

  • Il sentimento verso i mercati indiani è stato rafforzato dalla ripresa dell'indice small cap, un indicatore chiave delle azioni hot con bassa capitalizzazione di mercato. L'indice ha praticamente annullato tutte le perdite accumulate all'inizio di marzo, dopo che i regolatori indiani hanno sollevato il rischio di una potenziale bolla nelle small cap del paese.
  • Tuttavia, ulteriori guadagni sui mercati indiani sono stati frenati dall'attesa della riunione della Reserve Bank of India (RBI) venerdì, mentre gli investitori si preparano anche alle elezioni generali del 2024 in aprile.
  • Sia il Nifty che il Sensex hanno consolidato i guadagni iniziali e sono rimasti in laterale alle 10:16 IST (04:46 GMT).

RIUNIONE DELLA RBI E PROSPETTIVE DI CPI E PIL

  • La RBI è ampiamente attesa per mantenere il tasso di interesse a un massimo di quasi sei anni del 6,5% al termine della riunione di venerdì.
  • Tuttavia, le prospettive della banca sul percorso dell'inflazione, così come sul PIL, saranno attentamente monitorate per ulteriori indicazioni sull'economia indiana.
  • La RBI ha ripetutamente sottolineato la necessità di una politica monetaria più rigorosa di fronte a un potenziale aumento dell'inflazione CPI, specialmente a causa della volatilità dei prezzi alimentari e dei carburanti.
  • Un recente aumento dei prezzi del petrolio a livello globale potrebbe anche influire su una prospettiva più difficile per l'inflazione indiana, dato che il paese è uno dei più grandi importatori di petrolio al mondo.
  • Tuttavia, la RBI ha mantenuto in gran parte una prospettiva positiva sull'economia indiana, che è stata la più veloce tra le principali economie degli ultimi due anni.
  • Si prevede che la crescita del PIL dell'India si mantenga intorno al 6% - 7% nell'anno fiscale in corso.
  • Secondo un recente sondaggio di Reuters, si prevede che la RBI segnali potenziali tagli dei tassi di interesse solo a metà del 2024.

VOLATILITÀ PRIMA DELLE ELEZIONI GENERALI DEL 2024

  • Oltre alla RBI, ci si aspetta anche un po' di volatilità sui mercati indiani prima delle elezioni generali del 2024, che inizieranno più avanti ad aprile.
  • Si prevede ampiamente che il primo ministro in carica, Narendra Modi, vinca un terzo mandato, una situazione che presenta maggiori opportunità per i mercati indiani.
  • Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,
Descrizione dell'immagine
moved_LYNXMPEHB01IT_L.jpg