🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

🔵OPENAI: MUSK VS ALTMAN, VIOLAZIONE CONTRATTO

🔵OPENAI: MUSK VS ALTMAN, VIOLAZIONE CONTRATTO

Giorno: 01 marzo 2024 | Ora : 10:56 Elon Musk ha citato in giudizio OpenAI e il suo CEO Sam Altman per la violazione di accordi contrattuali stipulati nel 2015. Musk sostiene che l'azienda, sostenuta da Microsoft, abbia infranto l'accordo originale di sviluppare l'intelligenza artificiale per il bene dell'umanità, concentrandosi invece sul profitto. Musk ha fondato OpenAI nel 2015, ma si è dimesso dal consiglio di amministrazione nel 2018. OpenAI, Microsoft e Musk non hanno ancora risposto alle richieste di commento da parte di Reuters. ChatGPT, il chatbot di OpenAI, è diventato l'applicazione software più veloce in crescita al mondo e ha spinto altre aziende a lanciare i propri chatbot basati sull'IA generativa.

ELON MUSK FA CAUSA A OPENAI E AL CEO SAM ALTMAN PER VIOLAZIONE DEL CONTRATTO

Elon Musk ha fatto causa a OpenAI e al suo amministratore delegato Sam Altman, tra gli altri, accusandoli di violazione degli accordi contrattuali stipulati quando ha contribuito a fondare l'azienda produttrice di ChatGPT nel 2015, secondo una causa presentata giovedì a San Francisco.

GLI OBIETTIVI INIZIALI DI OPENAI

La causa sostiene che Altman, insieme al co-fondatore di OpenAI Greg Brockman, si sono inizialmente rivolti a Musk per creare un'azienda open source e senza scopo di lucro che sviluppasse tecnologia di intelligenza artificiale per "il bene dell'umanità".

LA BRECCIA NEL CONTRATTO

Gli avvocati di Musk sostengono nella causa che l'accento posto dall'azienda sostenuta da Microsoft sul raggiungimento di profitti viola tale accordo.

RISPOSTE DI OPENAI, MICROSOFT E MUSK

OpenAI, Microsoft e Musk non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento da parte di Reuters.

IL RUOLO DI MUSK E IL SUCCESSO DI CHATGPT

Musk ha co-fondato OpenAI nel 2015, ma si è dimesso dal consiglio di amministrazione nel 2018. È anche il CEO del produttore di veicoli elettrici Tesla e ha acquistato Twitter per 44 miliardi di dollari nell'ottobre 2022.

CHATGPT: IL SUCCESSO E LA CONCORRENZA

ChatGPT, il chatbot di OpenAI, è diventato l'applicazione software a crescita più rapida al mondo entro sei mesi dal suo lancio nel novembre 2022. Ha anche suscitato il lancio di chatbot concorrenti da parte di Microsoft, Alphabet e numerose startup che hanno sfruttato l'entusiasmo per assicurarsi miliardi di finanziamenti.

L'IMPATTO E L'ADOZIONE DI CHATGPT

Dal suo debutto, ChatGPT è stato adottato da aziende per una vasta gamma di compiti, dalla sintesi di documenti alla scrittura di codice informatico, dando il via a una corsa tra le grandi aziende tecnologiche per lanciare le proprie soluzioni basate sull'intelligenza artificiale generativa.

LYNXNPEK20194_L.jpg

Source: Yahoo, Bloomberg , Reuters, Trading Economics,

Read more