🖲️SUPERCHART 👨‍🚀M.S.Z🪐 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
×

⚫️ORO SCENDE DOPO RALLY DI SEI

⚫️ORO SCENDE DOPO RALLY DI SEI

Giorno: 2024-04-03 | Ora: 13:28 Oro in calo a $2.270 l'oncia, a causa dei rendimenti dei titoli di stato più alti. Tuttavia, il metallo rimane vicino al massimo storico di $2.280 raggiunto nella sessione precedente, a causa delle tensioni geopolitiche in Medio Oriente e Ucraina. I trader stanno anche valutando le prospettive di politica monetaria della Fed, con alcuni funzionari che ritengono che tre tagli dei tassi siano probabili nonostante il forte rendimento dell'economia. Le aspettative di un taglio dei tassi a giugno oscillano attorno al 63%. Il rapporto sui posti di lavoro di marzo negli Stati Uniti e le dichiarazioni di altri membri della Fed potrebbero far luce sull'inizio del ciclo di allentamento.

Oro scende a $2.270 l'oncia dopo un rally di sei giorni

  • Il prezzo dell'oro ha registrato un calo a $2.270 l'oncia mercoledì, facendo una pausa dopo un rally di sei giorni, a causa dell'aumento dei rendimenti dei titoli del Tesoro.

L'oro rimane vicino al massimo storico di $2.280 l'oncia

  • Nonostante la pausa, il prezzo dell'oro rimane vicino al massimo storico di $2.280 l'oncia registrato nella sessione precedente, poiché gli investitori cercano rifugio in asset sicuri a causa delle crescenti tensioni geopolitiche in Medio Oriente e in Ucraina.

Gli investitori analizzano le prospettive della politica monetaria della Fed

  • I trader continuano ad analizzare le prospettive della politica monetaria della Fed, con alcuni funzionari che affermano che tre tagli dei tassi sono probabilmente già prezzati per quest'anno nonostante le buone performance dell'economia.

Aspettative di un taglio dei tassi a giugno

  • Le aspettative di un taglio dei tassi di interesse a giugno hanno oscillato ma attualmente si attestano intorno al 63%.

Il rapporto sui posti di lavoro di marzo e i commenti dei membri della Fed potrebbero fornire indicazioni sul ciclo di easing

  • Il rapporto sui posti di lavoro di marzo negli Stati Uniti, che verrà pubblicato venerdì, e i commenti dei membri della Fed potrebbero fornire indicazioni sul possibile inizio di un ciclo di easing.

Read more