🖲️SUPERCHART 🧮CRYPTOMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
🇮🇹 ITA 🇬🇧 ENG
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE OUR PORTFOLIO UPGRADE REPORTS

🖥️ORO SCENDE SOTTO I 2.380 DOLLARI

🖥️ORO SCENDE SOTTO I 2.380 DOLLARI

Giorno: 16 maggio 2024 | Ora: 15:53 Il prezzo dell'oro è sceso sotto i 2.380 dollari l'oncia giovedì, dopo aver toccato quasi i massimi di un mese nella sessione precedente, a causa di dati economici contrastanti negli Stati Uniti e del loro impatto sulla politica monetaria della Fed. Le nuove costruzioni abitative negli Stati Uniti sono state inferiori alle aspettative, ma le richieste iniziali di sussidio di disoccupazione sono diminuite e i prezzi delle importazioni ed esportazioni sono aumentati. Nel frattempo, il presidente della Fed di New York ha dichiarato di avere bisogno di ulteriori prove per iniziare una campagna di allentamento. Prima, l'inflazione dei consumatori negli Stati Uniti e le vendite al dettaglio in stallo avevano aumentato le scommesse su tagli dei tassi di interesse da parte della Fed. I mercati ancora vedono settembre come il potenziale periodo per il primo taglio dei tassi, anche se le probabilità sono scese al 68% rispetto al 72% della giornata precedente.

The price of gold fell below $2,380 per ounce on Thursday, after reaching nearly one-month highs in the previous session, due to conflicting economic data in the United States and its impact on Fed monetary policy. New home construction in the United States was lower than expected, but initial jobless claims decreased and import and export prices increased. Meanwhile, the president of the New York Fed stated that further evidence is needed to begin an easing campaign. Previously, US consumer inflation and stagnant retail sales had increased bets on interest rate cuts by the Fed. Markets still see September as the potential period for the first rate cut, although the odds have decreased to 68% from the previous day's 72%.

Read more