🧮CRYPTOMAP 🧮STOCKMAP 🔍SUPERSEARCH
Menu Laterale Completo
× 📱 DOWNLOAD APP OUR SERVICE

⚫️ORO SOPRA $2,110, CONSOLIDANDO I GUADAGNI

⚫️ORO SOPRA $2,110, CONSOLIDANDO I GUADAGNI

Giorno: 2024-03-05 | Ora: 05:21 Il prezzo dell'oro si è mantenuto sopra i 2.110 dollari martedì, consolidando i recenti guadagni dopo aver raggiunto un nuovo record nella sessione precedente. Questo è accaduto mentre il dollaro e i rendimenti del Tesoro statunitense sono diminuiti a causa di dati economici deboli negli Stati Uniti e delle aspettative che la Federal Reserve statunitense ridurrà i tassi di interesse quest'anno. Gli analisti suggeriscono che i metalli preziosi fungono da protezione contro i rischi di recessione nelle economie sviluppate e l'incertezza crescente riguardo alle elezioni statunitensi di quest'anno. Gli investitori ora guardano avanti per ulteriori indicatori economici degli Stati Uniti questa settimana, in particolare il rapporto sui posti di lavoro mensile di venerdì, per ulteriori indicazioni. Il presidente della Fed, Jerome Powell, comparirà anche di fronte al Congresso degli Stati Uniti mercoledì e giovedì.

ORO sopra i $2,110, consolidando i guadagni recenti dopo il record di ieri

Oggi l'oro si è mantenuto sopra i $2,110, consolidando i guadagni recenti dopo aver raggiunto un nuovo record nella sessione precedente.

Debolezza dei dati economici degli USA e aspettative di tagli ai tassi di interesse

La debolezza dei dati economici degli USA e le aspettative di tagli ai tassi di interesse da parte della Federal Reserve stanno influenzando il mercato.

L'oro come protezione contro i rischi di recessione e l'incertezza delle elezioni USA

Gli analisti suggeriscono che l'oro è un'ottima protezione contro i rischi di recessione nelle economie sviluppate e l'incertezza legata alle elezioni negli USA.

Prossimi indicatori economici USA e testimonianza di Powell

Gli investitori ora si concentrano sui prossimi indicatori economici degli USA, tra cui il rapporto mensile sull'occupazione venerdì, per ulteriori indicazioni. Inoltre, il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, apparirà davanti al congresso degli USA mercoledì e giovedì.

Read more